MotoGp. Quarant’anni di Motomondiale a Misano

Misano SportMotori

12 settembre 2012, 17:26

Quarant’anni fa l’impianto, allora appena realizzato e dopo aver ottenuto l’omologazione, vide in pista (prima le corse venivano disputate sui viali del lungomare riccionese) campioni come Giacomo Agostini, Renzo Pasolini, Jarno Saarinen, Charles Mortimer, John Cooper, Silvio Grassetti, John Dodds e tanti altri nelle classi 125, 250 e 350cc. Alle gare del mondiale si affiancò una 100 miglia su moto di serie tipo Daytona.

L’organizzazione fu curata dal Motoclub C. Berardi di Riccione. La gara regina fu vinta da Giacomo Agostini, davanti a Renzo Pasolini.

Quarant’anni dopoMisano World Circuit, recentemente intitolato a Marco Simoncelli, presenta nuovamente, insieme agli altri due promotori – Repubblica di San Marino e Provincia di Rimini – l’appuntamento con un evento sportivo fra i più attesi e mediatici al mondo.

“Ci apprestiamo alla prima edizione della MotoGP dopo l’intitolazione del nostro impianto a Marco Simoncelli – ha detto il Vicepresidente di Santa Monica SpA Umberto Trevi – e quindi le giornate avranno un sapore per noi, così come per tutti gli appassionati, molto particolare. E’ stata una scelta convinta, condotta in accordo con la famiglia del nostro campione e per sempre legherà il nostro nome ad un grande sportivo e a una persona della quale tutti manteniamo vivo un ricordo straordinario”.

“L’evento MotoGP – ha proseguito Trevi – è possibile anche grazie al grande sforzo dei tre promotori, mentre è in fase di completamento un nuovo percorso di condivisione col territorio che anche recentemente, con il WDW 2012, ha dato dimostrazione eccellente di coordinamento, traendone il massimo vantaggio in termini di visibilità, immagine qualitativa e flussi turistici. Il posizionamento della data a metà settembre è stata una scelta concreta in questa direzione e ora la speranza è che il sistema economico nel suo complesso sappia cogliere pienamente l’opportunità resa possibile dai nostri investimenti”.

In vista dell’evento e della storica ricorrenza del suo 40°, Misano Word Circuit Marco Simoncelli ha messo in campo una serie di iniziative promozionali per favorire la partecipazione degli appassionati.

I biglietti di Prato sono stati resi ‘circolari’. I possessori dei tagliandi potranno trasferirsi dal prato 1 al prato 2 durante le tre giornate, per seguire le gare da posizioni diverse.

Con l’obiettivo di coinvolgere il maggior numero di appassionati, Misano World Circuit ha promosso il progetto Fan Zone per riunire i fans club ufficiali di tutti i piloti italiani in gara nelle tre classi iridate. Sono stati applicati sconti particolari sul costo dei biglietti (10 omaggi ogni 50 acquistati) e la fornitura di striscioni e bandiere personalizzate per colorare la tribuna D, dove si posizioneranno i club per sostenere durante le gare i piloti italiani.

E’ stata inoltre attivata una convenzione con il Museo Enzo Ferrari di Modena. I possessori del biglietto del Gran Premio potranno accedervi al prezzo scontato di 9 euro.

Per i suoi 40 anni, l’autodromo intende anche valorizzare le persone che col loro lavoro e collaborando con la struttura rendono possibile la intensa attività sportiva e commerciale svolta. Sono i ‘Misano People’ ed i loro volti saranno pubblicati sul sito misanocircuit.com

Inoltre, grazie a Dorna, dal sito saranno scaricabili cinque foto ufficiali delle precedenti edizioni del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini

Il merchandising di Misano World Circuit, in occasione del 40° compleanno si arricchisce di nuovi articoli con la linea ‘Since 1972’. Su polo, t-shirt, pile, felpe, ecc. sono state applicate nuove grafiche in stile vintage, riprendendo caratteri e loghi adottati nel corso della quarantennale storia del circuito romagnolo.

La grafica del 40° e le immagini dei manifesti ufficiali delle prime cinque edizioni del Gran Premio San Marino e Riviera di Rimini caratterizzano anche cartoline che saranno distribuite gratuitamente nel corso del week end della MotoGP.

Infine, il sito misanocircuit.com renderà disponibili e scaricabili tutti i marchi che in questi quarant’anni sono stati adottati dal circuito per la sua denominazione.

GRAN PREMIO APEROL DI SAN MARINO E DELLA RIVIERA DI RIMINI: IL PIANO DELLA VIABILITA’

In previsione del Gran Premio Aperol di San Marino e della Riviera di Rimini che si svolgerà nel weekend del 14/16 settembre 2012 al Misano World Circuit Marco Simoncelli, è stato costituito un apposito gruppo di lavoro – coordinato dalla Prefettura di Rimini e composto dagli enti e Forze di Polizia interessati in proposito – a sua volta suddiviso in tre distinti tavoli di lavoro, cui sono stati assegnati le diverse tematiche ritenute di possibile criticità correlate allo svolgimento del suddetto evento motoristico di rilevanza internazionale.

L’elaborazione del documento si è basata, in conformità a quanto stabilito in seno al gruppo di lavoro, sull’esperienza di quanto realizzato negli anni precedenti, che hanno fatto registrare un indubbio successo ottenuto nella gestione della “mobilità di accesso al circuito” a partire dall’anno 2008, nonché sulla base delle numerose novità infrastrutturali che saranno presenti nell’edizione 2012.

I LAVORI DELLA TERZA CORSIA AUTOSTRADALE:

Vi è infatti ancora quest’anno la presenza, nella Provincia di Rimini, del cantiere della soc. Autostrade per la realizzazione della terza corsia autostradale e delle opere di ottimizzazione della viabilità interferita.

Le nuove opere e le interferenze inerenti l’area interessata dall’evento oltre a quelle già realizzate lo scorso anno e rilevanti ai fini della funzionalità del piano della viabilità MotoGp 2012 sono le seguenti:

a Misano Adriatico:
completamento della pista ciclopedonale sulla via del Carro dalla SS 16 fino al circuito
nuova bretella e relativo cavalcavia in zona Villaggio Argentina
nuova rotatoria in via Tavoleto all’incrocio con via Grotta
nuova rotatoria in via Tavoleto all’incrocio con via Camilluccia
nuova bretella di collegamento con la zona artigianale di Santamonica (*)
chiusura di via dell’Oglione del sottopasso pedonale del rio Agina

a Cattolica:
nuovo bretella di collegamento della SS16 con il casello di Cattolica.

Come appare evidente, data l’ubicazione delle opere, le stesse, in particolare la nuova via Del Bianco con le relative rotatorie di attacco sulla SS16 e sulla via del Carro, la nuova bretella di Villaggio Argentina e il collegamento con la zona artigianale di Santamonica, consentiranno un diverso utilizzo, più funzionale e fluido, della viabilità di accesso e di deflusso al circuito di Misano.

Il piano 2012 per quanto concerne la mobilità di accesso al circuito, così integrato e aggiornato, esamina nell’ordine i seguenti elementi: Viabilità e Parcheggi Trasporto collettivo.

VIABILITA’ E PARCHEGGI:

Interdizione al traffico veicolare delle aree circostanti l’autodromo sin dalla giornata del giovedì al fine di mantenerle libere da veicoli in sosta e rendere sicura la presenza dei pedoni che accedono agli ingressi del circuito.

Individuazione di percorsi riservati ai mezzi di soccorso, alle Forze dell’Ordine, alle vetture dotate di pass e ai residenti.

Istituzione di due “aree di accesso” al circuito suddivise in base ai settori aperti al pubblico e del conseguente biglietto di ingresso:

area sud – via del Carro e via Del Bianco: ingresso per tribune e paddock 2. area nord – via Tavoleto (area artigianale Santamonica): ingresso per prati

Divisione dei flussi di traffico dalle direttrici viarie principali (caselli autostradali e SS16) lungo le strade provinciali e locali fino alle due macroaree di accesso opportunamente servite di parcheggi (Individuati nella planimetria allegata).

Apposizione di segnaletica provvisoria nei comuni di Misano, Riccione e Cattolica con le indicazioni relative ai flussi da seguire per raggiungere le due “aree di accesso”, i parcheggi, le zone per la sosta dei disabili, la sosta camper, le casse, ecc.:
– installazione di torrette di segnalazione (totem a quattro lati di altezza di circa 5 metri) posizionate in zone strategiche con colori e grafiche ad alta visibilità.
– Installazione di segnaletica verticale appositamente serigrafata atta ad individuare percorsi consigliati lungo le principali arterie di traffico diversificata per l’afflusso (direzione circuito) e per il deflusso (direzione autostrada)
Per il deflusso in particolare, le indicazioni, sia statiche che del personale posto negli incroci, individuano percorsi preferenziali nell’entroterra (Misano Monte e Scacciano) per raggiungere il casello di Riccione attraverso la zona artigianale di Raibano percorrendo via Venezia e via Empoli. Tale soluzione permette di ridurre il traffico presente su via Puglie a Riccione nella rotatoria posta all’incrocio con la SS16 in località Fontanelle;

Per quanto riguarda la SS16, durante la fase di deflusso, tutti i semafori nei comuni di Misano, Riccione e Rimini saranno a lampeggio e presidiati da personale delle forze di Polizia. Nella zona nord di Riccione, oltre al controllo completo dell’incrocio con via Berlinguer (ingresso A14), e l’impedimento della svolta a sinistra delle auto dirette a nord, sarà effettuato il blocco temporaneo della viabilità in direzione sud sulla SS16 in corrispondenza della rotonda “delle vele” dirottando il traffico verso l’abitato di San Lorenzo;

Stante la presenza dei lavori in autostrada per la realizzazione della terza corsia e la conseguente mancanza della corsia di emergenza nel tratto Cattolica – Rimini nord si ritiene che, per la fase di deflusso, sussistano motivi di chiusura in ingresso (direzione nord e sud) del casello di Rimini sud dalle ore 15.00 alle ore 18.00 di domenica 16 settembre e che il traffico diretto a nord proveniente da Misano e Riccione utilizzi, per l’accesso in autostrada, il casello di Rimini nord;

In merito all’accesso da sud, in alternativa al percorso principale individuato nella SS16 da Cattolica verso Misano, è possibile utilizzare, in caso di blocco della Statale, un percorso alternativo per il traffico in uscita al casello A14 di San Giovanni/Cattolica indirizzando i veicoli in direzione Morciano e San Clemente così da farli raggiungere l’autodromo da sud- ovest.

DOMENICA TRA LE 10 E LE 12 DEVIAZIONE DEL TRAFFICO DELLA STATALE IN ZONA ABISINNIA PER CHI ARRIVA DA NORD:

Domenica prossima, in occasione del Gran Premio Aperol di San Marino e della Riviera di Rimini, la concomitanza di eventi rende necessario una modifica al percorso solitamente adottato da chi raggiunge l’autodromo da nord, sulla Statale Adriatica.
 
La Statale sarà infatti chiusa al traffico, nella zona delle Fontanelle, tra le ore 10,00 e le ore 12,00 di domenica 16 settembre, in seguito alla visita del Presidente della Repubblica della Grecia in occasione della cerimonia di commemorazione al cimitero greco.
 
Coloro che si recheranno al circuito (tribune A, B, C e D e al paddock), compreso quelli che dovranno recarsi al centro accrediti, alla rotatoria posta all’incrocio con via Giovanni da Verrazzano dovranno dirigersi verso mare, proseguire per il lungomare verso Cattolica e imboccare via San Gallo – Marsala per ritornare sulla Statale proseguendo sul percorso originale, come da mappa allegata. Deviazione che sarà opportunamente segnalata e vigilata.
 
Storicamente entro le 10,00 la stragrande maggioranza degli appassionati è già all’interno dell’autodromo, in ogni caso l’invito è quello di anticipare l’arrivo per evitare la deviazione.
 

Nella fase di deflusso la via Del Bianco sarà a senso unico (con possibilità di utilizzo in doppia fila) in direzione monte-mare fino alla nuova rotatoria sulla SS16 dove il flusso dei veicoli verrà diviso sulla base della destinazione ovvero delle condizioni del traffico.

Posizionamento delle casse e istituzione di parcheggi gratuiti custoditi h24 per i tre giorni dell’evento, dislocati nelle due “aree di accesso”al circuito e posizionati in corrispondenza dei varchi alle zone interdette al traffico non autorizzato.

Altri parcheggi, più distanti ma posizionati lungo i percorsi di avvicinamento (Le Navi di Cattolica, Portoverde e Misano Brasile), sono collegati al Circuito con un servizio navetta gratuito che serve la zona a mare di Riccione, Misano e Cattolica.

Piano di presidio e controllo della viabilità di accesso al circuito (strade, incroci, parcheggi, ecc.) attuato dagli agenti della Polizia Stradale, delle Polizie Municipali dei comuni interessati e della Polizia Provinciale.

Il coordinamento, in capo al comandante della Polizia Stradale, avviene all’interno della cabina di regia, appositamente realizzata all’interno del circuito, ove sono presenti i rappresentanti delle forze dell’ordine impegnate nella gestione della viabilità con compiti consultivi e di collegamento;

E’ prevista inoltre l’istituzione di un servizio informazioni ad hoc, realizzato da circa 20 persone del Gruppo Protezione Civile Riccione, residenti nella Provincia di Rimini e con una buona conoscenza del territorio, posizionati lungo i percorsi di avvicinamento al circuito che nella giornata di domenica ed di sabato avranno il compito di indirizzare il pubblico lungo i percorsi stabiliti sia nella fase di afflusso che in quella di deflusso;

Comunicazione delle informazioni relative alla viabilità e alla accessibilità del circuito mediante l’utilizzo dei siti internet, comunicati stampa, pieghevoli distribuiti in zone turistiche, publiphono nelle zone di Misano, Riccione e Cattolica, diffusione di un flyer del piano della viabilità in uscita nei caselli di Riccione e Cattolica nelle giornate di venerdì, sabato e domenica, display a messaggio variabile sulla A14, informazioni in tempo reale trasmesse da una emittente radiofonica, ecc.

Il coordinamento di Protezione Civile Provinciale, nell’ambito di una esercitazione operativa, sarà impegnato, in piena sinergia con le forze di Polizia incaricate della gestione della viabilità, in 4 diverse tipologie di intervento:

Assistenza agli automobilisti Supporto al 118 Supporto ai Vigili del Fuoco Supporto Agenti di Polizia per la gestione del traffico

In caso di necessità è previsto l’utilizzo da parte delle Forze di Polizia operanti, di elicotteri utili al monitoraggio del traffico e della viabilità in tempo reale, al fine di fornire informazioni tempestive per i competenti organi decisionali presenti in cabina di regia.

E’ compito di ogni comando di Polizia informare i propri agenti del presente piano in modo armonizzare per quanto possibile gli interventi e facilitare il compito di coordinamento della cabina di regia.

TRASPORTO COLLETTIVO. NAVETTE GRATUITE:

Nella giornata di domenica giorni dell’evento sarà istituito un servizio di navette gratuito circolante tra la zona mare di Riccione, Misano A. e Cattolica e il terminal bus appositamente individuato in via Camilluccia a ridosso della accesso all’area sud – zona artigianale di Santamonica. Gli autobus viaggeranno, per la maggior parte, in percorsi dedicati (individuati nella planimetria allegata) e saranno gratuiti.

Nei giorni di venerdì, sabato e domenica saranno presenti anche alcuni trenini turistici che, per l’occasione, in un percorso di linea, collegheranno la zona mare di Misano con l’area sud dell’autodromo (paddock e tribune), transitando dal centro accrediti e casse posto in via del mare all’incrocio con la SS16.

LE DICHIARAZIONI ALLA CONFERENZA STAMPA:

Fabio Berardi, Segretario di Stato Sport e Cultura della Repubblica di San Marino
“E’ una esperienza con grande ricaduta di immagine e di indotto. La novità della data del 2012 è la data, che spostata in avanti arriva fuori dalla stagione turistica. E’ una sfida che non ci coglie impreparati: abbiamo investito molto per promuovere nei circuiti europei la nostra nuova data e tutto il nostro territorio.
Speriamo nel successo di pubblico e continuiamo a mantenere un ottimo livello di eventi collaterali, una novità nel panorama internazionale del motomondiale: a partire da domani a San Marino con la corsa in bicicletta sul nostro territorio e con protagonisti i piloti”.

Symon Buda, dirigente Assessorato Turismo Provincia d Rimini
“E’ un evento di sistema, al quale tanti attori pubblici e privati portano il loro contributo. E’ anche un investimento economico importante, ma crediamo molto nella sua efficacia perché l’indotto economico è rilevante. Si tratta inoltre di un evento sportivo internazionale e a livello mediatico abbiamo un ritorno di immagine di eccezionale portata. Abbiamo lavorato molto per promuovere la MotoGP, utilizzando i volti dei nostri campioni famosi e quelli emergenti della Terra dei Motori per assecondare”.

Umberto Trevi, Vicepresidente Santa Monica Spa
“L’autodromo compie 40 anni, tutti vissuti all’insegna dello sviluppo costante della struttura, fino ad aver raggiunto un livello prestigioso, riconosciuto a livello internazionale. Ci consideriamo e veniamo considerati un volano economico del territorio al pari di altre infrastrutture come fiera, aeroporto, palacongressi ecc.
Tutto ruota intorno alla passione per i motori e ad una tradizione che risale, per quanto riguarda l’impianto, a quando vennero bandite le corse dalle strade cittadine, divieto che generò l’idea di un circuito qui nella terra dei motori.
Partimmo dal Gran Premio Internazionale Perla Verde, con Giacomo Agostini e Renzo Pasolini, oltre ad una folla oceanica ad assistere all’evento. Da lì è partita una storia importante. Siamo convinti che siano stati 40 anni al servizio della comunità locale. Promettiamo di durare ancora a lungo, grazie alla passione della proprietà Colacem Financo, per sviluppare nuove pagine sportive di livello internazionale”.

S.E. Claudio Palomba, Prefetto di Rimini
“Sono al mio primo Gran Premio, ma ho constatato una preparazione all’altezza della situazione, con una partecipazione corale del folto gruppo di soggetti che hanno dato concretezza ad un piano di gestione per la migliore realizzazione dell’evento: viabilità, ordine pubblico, assistenza sanitaria.
Abbiamo fatto piccole variazioni alla viabilità per la manifestazione al cimitero greco, non credo ci saranno ripercussioni particolari. Mi auguro una grande partecipazione di pubblico che gestirlo all’esterno dell’impianto da una cabina di regia, così da monitorare l’attività.

Andrea Cicchetti, coordinatore dell’evento
“Per tutti noi è il gran premio che ricorda Marco Simoncelli, al quale è intitolato il circuito e che connota tante iniziative nate in sua memoria in occasione della gara di casa sua e che abbiamo tutti fortemente volute. Lo ricorderemo con il sorriso sulle labbra, quello che lui aveva sempre, contando sulla partecipazione del pubblico che sempre gli ha dimostrato un attaccamento incredibile, oggi rivolto alla sua memoria ed alla sua famiglia.

Stefano Giannini, Sindaco di Misano Adriatico
Il comune di casa lavora per fare in modo che le persone possano spostarsi su una viabilità adeguata e il completamento dei lavori sulle strade di accesso aiuterà questo. Abbiamo finalmente un accesso alla statale adeguato alla portata dell’evento. Abbiamo inoltre messo in piedi iniziative collaterali interessanti e che coinvolgeranno gli appassionati.

Nota a margine
Nel corso della conferenza stampa è stata annunciata l’iniziativa di ospitare sulle tribune del Misano World Circuit – Marco Simoncelli trenta bambini di Finale Emilia, così da testimoniare la vicinanza alle popolazioni colpite dal sisma e regalare a questi bambini una domenica davvero emozionante.

WELCOME TO THE RIDERS’LAND:
GLI EVENTI SUL TERRITORIO.

Il progetto di promozione all’estero si trasforma in un grande contenitore di eventi
che coinvolge la Repubblica di San Marino e Misano passando per Coriano.

Anche quest’anno il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini porterà il grande circo della MotoGP sul territorio.

Per la sesta volta infatti in occasione della gara che si svolgerà al Misano World Circuit – Marco Simoncelli, non mancheranno le iniziative che a partire da mercoledì 12 settembre si svolgeranno sul territorio ed in particolare a San Marino e a Misano, località che hanno da sempre creduto nel valore aggiunto delle manifestazioni collaterali legate all’evento in pista.

Quest’anno tutti gli eventi patrocinati dai promotori del gran premio e legati alla manifestazione, faranno parte di un unico contenitore – The Riders’Land – che prende il nome dal progetto di promozione all’estero che ha visto in questa stagione il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini e le offerte delle località collegate, presente a Le Mans, Silverstone, Assen e Brno.

The Riders’Land, la terra dei piloti, al suo primo anno di attività ha ottenuto un grande successo e i tifosi che hanno partecipato al sorteggio dei pacchetti vacanza, voli aerei e pass paddock, saranno proprio presenti a Misano.

WELCOME TO THE RIDERS’LAND
Gli eventi sul territorio

SAN MARINO:

Dal 13 al 16 settembre
Parcheggio 5 – Centro Storico
Ingresso Gratuito

“Moto Vintage Expo – Le moto che hanno fatto la storia”

Giovedì 13 settembre – Ore 12
Centro Storico

Media Event – Cronoscalata a squadre di ciclismo con i piloti del Campionato Mondiale MotoGP
La sfida in pista si trasferisce sul Monte Titano a colpi di pedale ripercorrendo la salita del Giro d’Italia.
Partenza prevista dalla zona di Fonte dell’Ovo e arrivo in Piazza della Libertà.

Partecipano: Daniel Pedrosa, Ben Spies, Andrea Dovizioso, Mattia Pasini, Alex De Angelis, Carl Crutchlow, Michele Pirro

SAN MARINO – CORIANO – MISANO

CYCLE OF WISHES:
Giovedì 12 settembre dalle ore 12
San Marino – Coriano – Misano World Marco Simoncelli

Un gruppo di ciclisti formato da personaggi legati alle moto tra cui Kevin Schwanz e Mattew Roberts, commentatore della MotoGP per la BBC, scenderanno da Donington dove si svolge la tappa della British Superbike verso Misano per raccogliere fondi e ricordare Marco Simoncelli con “Cycle of Wishes”.
Giovedì mattina parteciperanno al media event ufficiale della MotoGP a San Marino insieme ad alcuni piloti del motomondiale (Pedrosa, Dovizioso, Spies, Crutchlow, Pirro, Pasini, De Angelis) ad una cronoscalata a squadre nel centro storico di San Marino (ore 12).

Successivamente raggiungeranno il palasport di Coriano dal quale partiranno in bicicletta verso il centro di Coriano (zona angolo del Sic) dove incontreranno i familiari di Marco Simoncelli e il Sindaco di Coriano, Domenica Spinelli (ore 16.30 circa).

Ad accogliere i partecipanti ci saranno 58 ciclisti amatori insieme ai quali raggiungeranno in bicicletta il circuito di Misano.
Alle ore 18 nel circuito, i partecipanti di “Cycle of wishes” percorreranno due giri di pista insieme a diversi piloti delle tre categorie per omaggiare Marco Simoncelli.

MISANO – Misano World Week End e Circuito:

DEDIKATO
giovedì 13 settembre 2012 – ore 21.00
Arena 58 – via Romagna Misano Centro 
Serata di gare, musica e spettacolo con i protagonisti del Motomondiale.
Sfida  “Vip” tra piloti, giornalisti e addetti ai lavori del paddock in sella alle “Ape car cross racing” per il trofeo Dedikato
Conduce Guido Meda con la partecipazione di Giuseppe Giacobazzi e Giovanni Cacioppo
Special guest: Martin Finnigan e “The Rainband”
Charity per la Fondazione Marco Simoncelli ONLUS
Ingresso libero
 
PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI PAOLO E ROSSELLA SIMONCELLI:
Venerdì 14 settembre – ore 17 – Ristorante Sporting (Paddock Misano World Circuit – Marco Simoncelli)
“IL NOSTRO SIC”
Casa editrice Rizzoli. A cura di: Paolo Beltramo

MOTOGP FOOTBALL MATCH
venerdì 14 settembre 2012 – ore 21.00
Stadio Comunale Santamonica – via del Carro
Partita di calcio tra la Nazionale Stilisti e una squadra formata da personaggi del motomondiale
Nella squadra degli stilisti da segnalare la presenza di Franco Rosso, titolare della Diesel, Lapo Elkann (Italian Indipendent), Paolo Pininfarina, Andrea Tonat (Presidente Lotto Sport Italia), Carlo Capasa (Presidente Costume National), Fabio Castelli (Presidente Fredd Mello), Alfonso Dolce (Presidente D&G) e Santo Versace mentre tra la formazione del motomondiale spiccano i nomi dei più importanti team manager della MotoGP e delle più importanti voci e penne del continente.
Serata di sport e charity per la Fondazione Marco Simoncelli Onlus
Ingresso a offerta libera
 
CAMPIONATO ITALIANO FMI DI SPEEDWAY INDIVIDUALE OPEN 2012
sabato 15 settembre 2012 – ore 20.30
Arena 58 – via Romagna Misano Centro 
Novità del 2012. La Gara 5 del campionato individuale open si svolgerà quest’anno per la prima volta sull’ovale di Misano Adriatico.
Organizzazione sportiva a cura del Motoclub “Bikers Cave”
Ingresso libero
 
CORIANO:

KARATELLA RACE
Domenica 23 settembre – ore 9.30
Coriano Paese

Nelle discese di Coriano si sfidano equipaggi di piloti professionisti e amatori in una sfida tra sport e spettacolo a bordo delle mitiche e coreografiche Karatelle rigorosamente fatte in casa.

Si parte alle ore 9,30 quando inizieranno a scendere la collina gli equipaggi dei giovanissimi. Poi seguiranno gli amatori e i professionisti. Un tripudio di colori e di suoni (obbligatorio il clacson seppur in salsa domestica), con ogni “pilota” che esibirà la propria creatività. Naturalmente non mancheranno i piloti, quelli veri, quelli che neanche una settimana prima sono sfrecciati nelle curve del Circuito di Misano.

Ufficio Stampa Misano World Circuit, Nuova Comunicazione Associati

GRANDE ATTESA PER IL GRAN PREMIO DI SAN MARINO

Tutto è pronto per il lungo week-end del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini. Già oggi si sono svolte le prime iniziative collaterali. La Federazione Sammarinese Motociclistica spera che sia anche quest’anno una grande festa con gare emozionanti in una bella cornice di pubblico.
Amedeo Michelotti
Presidente FSM
“Torna uno degli appuntamenti più amati dagli appassionati. Speriamo che ci sia un bel week-end di sole e una buona affluenza di pubblico. I piloti daranno sicuramente il massimo per emozionare i tifosi in tutte le classi. Ci saranno 3 gare molto belle e ci auguriamo che gli italiani riescano a lottare per le primissime posizioni nel loro Gran Premio di casa. Noi naturalmente seguiremo da vicino Alex De Angelis a cui va tutta la nostra stima e gratitudine per quando ha fatto e sta facendo nel motomondiale tenendo alti i colori bianco-azzurri sui circuiti di tutto il mondo”.

Ufficio stampa F.S.M. “Impronte”

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454