lunedì 22 luglio 2019
menu
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
sab 15 set 2012 17:27 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Si è rivelato un sabato difficile quello del Gp di San Marino e della Riviera di Rimini. Alex De Angelis ha faticato a stabilire il feeling con la FTR sulla sua pista di casa e ha chiuso le qualifiche in ventunesima posizione – si legge in una nota del De Angelis Team -. A rallentare il sammarinese è la mancanza di grip, problema al quale si cercherà di far fronte analizzando i dati e lavorando bene in vista del warm up. Il pilota del team NGM Mobile Forward Racing domani sarà chiamato a una bella rimonta e a una gara tutta all’attacco proprio come successo a Brno.

Alex De Angelis #15 (21°, 1’39.470): “La giornata non è andata come pensavamo, infatti, quella di Misano è una pista dove sono sempre andato molto forte. Questa mattina abbiamo fatto tutto il turno con la gomma dura e si pensava che mettendo la morbida saremmo riusciti ad abbassare il nostro tempo in qualifica invece, anche nel pomeriggio, il miglior tempo è stato registrato con la dura e questo significa che c’è qualcosa che non va. La moto scivola dietro e si muove tanto e muovendosi non ho il feeling necessario per aprire il gas presto. Ora guarderemo i dati e li compareremo con quelli dello scorso anno perché oggi le condizioni di pista erano buone e i tempi sarebbero dovuti scendere. Rimango comunque fiducioso per la gara perché di rimonte ne ho sempre fatte tante e spero di aggiungerne una in più alla lista”.

La Moto2 in pista a Misano:
WUP 11.10-11.30; RACE 12.20

Altre notizie
GP di San Marino e della Riviera di Rimini

È un omaggio a Valentino Rossi il poster ufficiale del GP

di Icaro Sport
FOTO
Notizie correlate
Le mille sfumature del giallo

Il Mystfest torna con un omaggio a Pinketts

di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna