I Divisione. San Marino-Tritium 3-1

Altri SportSan Marino Sport

9 settembre 2012, 19:24

I Divisione. San Marino-Tritium 3-1

SAN MARINO (4-4-2): Migani; Pelagatti, Fogacci, Galuppo, Crivello; Casolla, Lunardini, Pacciardi (43’ st Del Sole), Poletti; Chiaretti (29’ st Doumbia), Defendi (20’ st Coda). A disp.: Vivan, Farina, Mannini, Pigini. All.: Petrone.

TRITIUM (4-3-3): Nodari; Martinelli, Cusaro, Teso, Teoldi; Arrigoni A., Corti (37’ st Brandi), Arrigoni T., Bortolotto E, Bortolotto R. (12’ st Fioretti), Casiraghi (1’ st Cogliati). A disp.: Paleari, Monacizzo, Cremaschi, Spampatti. All.: Bertani.

ARBITRO: Albertini di Ascoli Piceno (Boz, Carovigno).

RETI: 43’ pt Pacciardi, 18’ st Arrigoni A., 28’ st Coda, 36’ st Poletti (rig.).

AMMONITI: Teoldi, Arrigoni T., Pacciardi, Del Sole.

ESPULSI: 36’ st Teoldi per doppia ammonizione, 43’ st l’allenatore in seconda della Tritium Cazzaniga per proteste.

NOTE: Angoli: 5-4 per la Tritium. Recupero: 1’ pt, 4’ st. Spettatori: 400 circa.

LA CRONACA.
5’ pt: Gran conclusione di Roberto Bortolotto dal limite, Migani chiude in angolo.
11’ pt: Cross di Crivello dalla sinistra, Chiaretti di esterno destro non inquadra la porta.
23’ pt: Traversone teso di Poletti, Nodari in uscita anticipa Chiaretti.
25’ pt: Tommaso Arrigoni in profondità per Martinelli che da posizione defilata conclude, sulla respinta di Migani Casiraghi ci prova in acrobazia ma la palla termina alta.
30’ pt: Cross teso di Poletti, provvidenziale l’intervento di Nodari ad anticipare Chiaretti.
43’ pt: San Marino in vantaggio. Angolo di Poletti, stacco imperioso di Pacciardi che insacca.
Si va al riposo con i Titani in vantaggio 1-0.
3’ st: Bella discesa dello scatenato Pacciardi sulla destra, il suo tiro-cross viene deviato in angolo dall’estremo difensore lombardo.
5’ st: Conclusione improvvisa di Roberto Bortolotto dalla distanza, Migani è attento e chiude la saracinesca.
11’ st: Gran destro di Chiaretti da posizione defilata, Nodari si salva in angolo.
18’ st: Pareggio della Tritium grazie a una precisa punizione di Andrea Arrigoni che si insacca a fil di palo.
28’ st: San Marino ancora in vantaggio. Punizione di Poletti dalla tre quarti, precisa incornata di Coda che non lascia scampo a Nodari.
35’ st: Teoldi atterra Doumbia in area, rigore per i Titani e secondo giallo per il difensore lombardo.
36’ st: Poletti trasforma il penalty, San Marino-Tritium 3-1.
39’ st: Coda vince un contrasto con un avversario ma la sua conclusione si spegne sul fondo.
46’ st: Coda dribbla un paio di avversari al limite dell’area, conclusione sul secondo palo e palla di poco a lato.
48’ st: Diagonale di Doumbia dal lato corto dell’area, la sfera sfiora il palo alla destra di Nodari.
Dopo 4’ di recupero termina 3-1 per i Titani.

Così mister Petrone al termine del match: “Una vittoria importantissima per il morale, da oggi inizia il nostro campionato. La mentalità è stata quella giusta, ma ne ero certo perché in settimana avevo visto i ragazzi molto più concentrati e determinati. Dobbiamo continuare così, sapendo che c’è ancora molto da lavorare perché non sempre, come oggi, capiterà di piazzare l’allungo decisivo negli ultimi venti minuti. Oggi sono comunque soddisfatto e al termine della partita ho detto ai ragazzi, soprattutto a quelli che non hanno giocato, che da martedì devono mettermi in difficoltà e cercare tutti di meritarsi il posto. A Lecce sarà un viaggio inutile? Dato che dobbiamo andarci per forza faremo di tutto per renderla una trasferta positiva”.

Sergio Cingolani
Ufficio stampa e comunicazione San Marino Calcio

(nella foto, il gol di Coda)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454