mercoledì 23 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
lun 24 set 2012 12:48 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

“Sono arrabbiato nero. Ieri in stazione mi hanno rubato una bici chiusa con un enorme lucchetto attaccata a un palo. Una bici alla quale mi legava un legame affettivo, fra un mese avrebbe compiuto la maggiore età: non ci è riuscita! Fai la denuncia allargano le braccia, “ben
altri problemi…”: per carità, “altro mal non venga” avrebbe detto mio babbo però oramai a Rimini tutto quello che è rubabile stai certo che lo rubano. Sulle bici esiste evidentemente un racket, degli spicci quanto volete, ma un racket sul quale occorrerebbe indagare. Hanno pizzicato gente col furgone carico di bici. Per me c’è un racket anche dei pezzi di biciclette – cambio, selle etc., per quanto possa sembrare inverosimile. Uscendo di casa stamani ho notato una bici alla quale era stato tagliato il manubrio per rubarne solo il cambio, incredibile!”

Lettera firmata

Altre notizie
di Redazione
studente derubato a scuola

Furto a scuola: diciottenne arrestato

di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna