19 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Festival Francescano. Fornero e Camusso parlano di donne e lavoro

LavoroRimini

29 settembre 2012, 00:07

Festival Francescano. Fornero e Camusso parlano di donne e lavoro

A moderare la giornalista Rai Tiziana Ferrario, ospite anche la riminese Valeria Piccari in rappresentanza dell’imprenditoria femminile.
Tanti i temi del dibattito. A partire dalla firma di ieri a Strasburgo del Ministro per conto dell’Italia della Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica, un problema drammaticamente presente nel vissuto di molte donne, come ha sottolineato anche la Camusso.
SI è parlato delle piaghe che frenano lo sviluppo: “l’evasione ma anche tutto il sommerso più ampio”, per la Camusso. “La criminalità e la mancanza di legalità”, ha invece sottolineato la Fornero.

Punto d’accordo tra le ospiti sulla necessità, per la crescita del Paese, di prestare più attenzione alle persone, con proposte concrete: maggiore partecipazione all’organizzazione del lavoro, come indicato dalla Camusso; la lotta contro le cosiddette “dimissioni in bianco”, come ricordato dalla Fornero; o l’organizzazione del lavoro con orario continuato per conciliare al meglio i tempi di vita con quelli lavorativi, come accade nell’azienda che guida la Piccari.
Sulla responsabilità dei rispettivi ruoli, Susanna Camusso ha affermato: “Non penso mai che sarebbe meglio fare qualcos’altro”.
La Fornero, negando con decisione la possibilità di una sua ricandidatura, ha posto l’attenzione sul senso del dovere e sulla necessità per la politica di avere orizzonti “a lungo raggio”.
“Credo in un mercato del lavoro inclusivo che tenga dentro giovani e anziani – ha detto il ministro, sulla scia di quanto già detto al Meeting di Rimini – non che il posto di uno tolga quello dell’altro”.
Qualche fischio quando il ministro ha parlato della riforma del lavoro, parzialmente compensato anche da qualche applauso.
E proprio sul fronte della politica, il Ministro ha definito il recente scandalo alla Regione Lazio come “vergognoso”. “La crisi della politica è diffusa e non e solo di una parte. Anche se non tutti sono uguali”, ha detto, ricordando che “attraverso l’esempio si può dimostrare che esiste una politica diversa”.

www.festivalfrancescano.it

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454