Eccellenza. Cattolica-Alfonsine 3-1

CalcioCattolica Sport

30 settembre 2012, 18:40

Eccellenza. Cattolica-Alfonsine 3-1

Marcatori: 7′ Bernabucci (C), 24′ Ordonselli (C), 71′ Innocenti (A), 32′ Bernabucci (C)

CATTOLICA
Gozzi, Casolla, Zandri, Bagli, Brolli, Sabattini (C), Ragno (67′ Bufalo), Ordonselli, Nesi (82′ Prodan), Pasini (65′ Mercuri), Bernabucci. Panchina: Cavalletti, Battistini, Gualtieri, Ceccaroli. All. Carta
Espulsi: 81′ Bagli, 86′ Mercuri (entrambi per doppia ammonizione) Ammoniti: 41′ Casolla, 60′ Sabattini

ALFONSINE
Bandini, Temporin, Fontana, Asquino (87′ Lucatini), Morara (33′ Bacchilega), Ravaioli, Fantinelli, Anastasio, Salomone, Innocenti (C), Callegari. Panchina: Fabbri, Fusconi, Foschini, Casadio, De Simone. All. Evangelisti

Arbitro: Sangregorio di L’Aquila, Assistenti: Calapai di Bologna, Nicastro di Bologna

Note: angoli 3-7, fuorigioco 4-6

Dimentica immediatamente la brutta sconfitta di Russi il Cattolica di Mister Carta che batte in casa l’Alfonsine per 3-1 con doppietta di Bernabucci e rete di Ordonselli. Per gli ospiti rete del momentaneo 2-1 di Callegari, in una gara però in cui raramente hanno creato vere occasioni da goal. Padroni di casa padroni dunque anche della partita, anche se a pochi minuti dalla fine, a risultato già al sicuro, hanno rimediato due espulsioni pesanti, entrambi per doppia ammonizione, che lasceranno il centrocampo giallorosso privo di Bagli e Mercuri domenica prossima a Massa Lombarda.

La gara era iniziata come al solito forte per il Cattolica, che già al 7′ si portavano in vantaggio con Bernabucci lanciato a rete dalla difesa e capace poi di saltare anche il portiere prima di depositare la palla in fondo al sacco. Al 14′ è poi il momento di Bagli che ci prova in diagonale ma che trova la deviazione in angolo di Bandini. Al 24′ arriva il momento del raddoppio, quando Ordonselli, vedendo il portiere fuori dei pali, si inventa un pallonetto da applausi.
Al 33′ è Nes che dopo uno scambio con Zandri fa tutto da solo ed entra in area da dove però calcia malamente fuori. La prima ed unica occasione degli ospiti arriva solo al 46′ quando Fontana devia alto un ghiotto cross di Callegari dalla destra.

La ripresa inizia con un Cattolica ancora sugli scudi e capace già al 5′ di impensierire con Nesi il giovane portiere ravennate, bravo a deviare ancora una volta in angolo. Al 13′ Ordonselli si inventa un assist in area per Ragno, che con una finta di corpo si libera del proprio marcatore e calcia indisturbato da pochi passi, ma in braccia a Bandini.

A questo punto gli adriatici allentano un poco la presa, forse per rifiatare, e così gli ospiti prendono timidamente il controllo della gara. Ci provano dunque su punizione con Innocenti che però calcia alto dal limite, quindi, subito dopo i primi cambi di Carta che inserisce Mercuri e Bufalo per Pasini e Ragno per mettere forze fresche in campo, gli alfonsinesi si rendono pericolosi al 23′ con Salomone che calcia da due passi grazie ad una indecisione di Gozzi, bravo però subito dopo a deviare in angolo la conclusione del partenopeo. 3 minuti dopo ancora Gozzi si complica la vita andando a cercare la palla in uscita, quando invece Salomone in anticipo lo beffa con un pallonetto di testa col quale serve Callegari che non può certo sbagliare a porta vuota.
Il Cattolica sembra stanco e perde precisione nei passaggi, ma con il cuore e forte del ricordo della rimonta subita a Russi, riallunga già al 32′ grazie alla seconda doppietta stagionale di Bernabucci, che dal limite dell’area controlla e si prepara il tiro vincente che batte Bandini immobile.
La partita sembra chiusa, ma i padroni di casa si complicano la vita, poiché sul finale, nel giro di venti minuti perdono ingenuamente per doppia ammonizione prima Bagli poi Mercuri, assenti dunque domenica prossima a Massa Lombarda in un centrocampo tutto da inventare.

Nonostante la superiorità numerica gli ospiti comunque non trovano il gol della speranza e così il Cattolica conquista il suo terzo successo stagionale in quattro gare e si rimette così in scia di Imolese ancora a punteggio pieno e di Santagatese e ROmagna Centro avanti di un punto.
Guido Calbi, figlio di Giorgio a cui è intitolato lo stadio, ci racconta la figura di suo babbo e di come i Calbi siano da sempre un pezzo di storia del Cattolica.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454