Calcio. Biagio Amati sul caso JetSet: ‘speriamo mantenga gli impegni presi’

CalcioRimini Sport

8 settembre 2012, 16:09

In occasione della presentazione della partnership tra AC Rimini 1912 e Banca di Rimini, che per il terzo anno sarà sulle maglie interne dei biancorossi, il presidente della società di Piazzale del Popolo, Biagio Amati, ha parlato anche del caso JetSet, che non sarà più (almeno per il momento) sponsor esterno del Rimini.
“Quello che è stato scritto sui giornali è tutto vero. JetSet ha delle difficoltà, sta vedendo come risolvere i problemi. La volontà da parte loro di mantenere gli impegni presi c’è, io però non posso far altro che aspettare.
Stiamo già vedendo se c’è qualche azienda importante che voglia legare il proprio marchio alla Rimini Calcio e al Centenario del Rimini. Questo è un anno importante e sarebbe bello passarlo bene, non soffrendo”.

AC RIMINI E BANCA DI RIMINI ANCORA INSIEME
PER UNA GRANDE STAGIONE SPORTIVA

PROGRAMMATE AGEVOLAZIONI E SCONTI PER CONTINUARE IL SUCCESSO DELLA CAMPAGNA ABBONAMENTI.

Il matrimonio è di successo, quindi ufficialmente si rinnova. Da domani, con la prima partita
interna di campionato, le maglie del Rimini saranno nuovamente firmate da Banca di Rimini, ormai conosciuta come ‘la Banca dello sport’ e per l’impegno a favore del Progetto Giovani per lo Sport.

Si tratta di un abbinamento storico poiché il marchio compare sulla maglia del Centenario della società riminese e fra l’altro, curiosamente, debutterà in una sfida con un altro club, il Monza, anch’esso alle prese col suo Centenario. Dalla rinnovata partnership nascono novità sia per i tifosi biancorossi che per i soci ed i clienti dell’istituto bancario, radicato sul territorio da oltre 90 anni.

Agli oltre 1800 Soci della Banca di Rimini è stata riservata la possibilità di sottoscrivere un abbonamento alle gare interne dell’AC Rimini con uno sconto di 100 euro sulla tariffa intera della tribuna centrale e di 50 euro su tutte le altre
tariffe dei settori tribuna laterale, distinti e gradinata.

Inoltre, i Clienti titolari degli oltre 26mila conti correnti e depositi al risparmio della Banca di Rimini potranno fruire di uno sconto del 10% sul prezzo dei posti di tutti i settori (ad eccezione della centralissima). Basterà, all’atto di sottoscrizione dell’abbonamento, presentare la carta di credito (o il bancomat) oppure un documento equivalente (il blocchetto assegni,
il librettino di deposito oppure la stampa delle coordinate bancarie, dove è riportata l’indicazione “Banca di Rimini” oltre al nome e cognome del cliente).

Novità attendono anche gli abbonati del Rimini: tra i partner della nuova Fidelity Card biancorossa figura infatti anche la Banca di Rimini che dà il benvenuto a nuovi clienti abbonati alla stagione 2012-2013 con un conto corrente gratuito per la durata di un anno dalla stipulazione.
Particolare cura viene confermata dalla Banca al Progetto Giovani per lo Sport, con l’obiettivo di valorizzare e seguire nella crescita sportiva i ragazzi del territorio che militano nei vari settori giovanili. A loro è dedicata la proposta del nuovo ‘Conto Futuro’, un prodotto gratuito pensato per la crescita dei giovanissimi e del loro risparmio.

“Siamo al fianco del Rimini in questa nuova stagione calcistica – dice Cesare Frisoni, Presidente Banca di Rimini – con le stesse convinzioni di sempre e cioè quelle di sostenere le realtà sportive che hanno nel loro dna una forte attenzione all’attività giovanile. L’impegno economico è sostenuto con determinazione e condivisione, poiché è davvero necessario oggi più di ieri sacrificarsi e contribuire alla realizzazione dei progetti più efficaci e utili al progresso della nostra comunità. Anche nella prossima stagione sosterremo le principali discipline sportive. Oltre alla Rimini Calcio, la
Rimini Pallavolo insieme alla quale la prossima settimana presenteremo un bellissimo progetto, e contiamo di poter confermare l’abbinamento con la Basket Rimini Crabs, una volta superate le questioni relative all’assetto societario”.

BANCA DI RIMINI IN PILLOLE
Banca di Rimini a fine 2011 ha un patrimonio netto di 112.828.603 euro ed ha chiuso l’ultimo esercizio con un utile di 1,018 milioni di euro (+9,42% sul 2010). I soci di Banca di Rimini, oggi oltre 1800, sono triplicati negli ultimi tre anni. I clienti sono oltre 36.000 ed i dipendenti 156. Nel primo semestre 2012 Banca di Rimini, tra le altre iniziative, ha aperto tre nuove filiali sul territorio e sperimentato con successo nel corso dell’estate l’apertura il sabato mattina di alcune filiali nella zona mare della provincia.

Ufficio stampa
Nuova Comunicazione Associati – Cesare Trevisani

(nella foto, il presidente del Rimini Biagio Amati insieme al presidente di Banca di Rimini Cesare Frisoni e al direttore di Banca di Rimini Giancarlo Morelli)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454