Calcio. Al ‘Neri’ il derby biancorosso tra Rimini e Forlì

CalcioRimini Sport

29 settembre 2012, 14:30

Torna il derby tra Rimini e Forlì, che non si incrociano dai play off del campionato 2010/2011 (allora la spuntarono Brighi e compagni ai supplementari, con il gol del 3-2 definitivo realizzato da Olcese su rigore). In casa Rimini due assenti: Taddei e Marras, quest’ultimo fuori dall’avvio di stagione. Invece per l’attaccante ex Casale si prospetta uno stop di 40 giorni.

“Sicuramente un’assenza molto pesante quella di Taddei per noi sotto il punto di vista sia tecnico che del carisma del giocatore, però gli infortuni non sono preventivabili. E’ capitato. Speriamo di doverne fare a meno per il minor tempo possibile”.

Sarà una partita difficile, contro un avversario lanciato.
“E’ un campionato in generale molto competitivo. Il Forlì è poi una squadra forte, organizzata, molto esperta: gioca con i tre under e tanti giocatori d’esperienza. Anche noi comunque siamo in forma, veniamo da due ottime partite e sono convinto che domani riusciremo a fare una grande gara.
Loro sono in un momento di grande entusiasmo perché vengono da tre vittorie su quattro partite, l’anno scorso hanno vinto il campionato. Però noi siamo consapevoli che possiamo metterli in difficoltà”.

Uno dei punti di forza dei “galletti” di Romagna è il regista Alessandro Evangelisti, ex Rimini (proprio nell’anno della rinascita).
“Evangelisti è stato protagonista di un’annata speciale per noi. Nel girone d’andata diede un grande contributo, nel girone di ritorno e nei play off ebbe per sua e nostra sfortuna tanti problemi fisici. Lo ricordo con piacere”.

Due assenti in casa Rimini, mentre hanno recuperato Zanigni e Vignati, che si sono allenati a scartamento ridotto in settimana.
“Mancano Marras e Taddei, che hanno problemi fisici. Gli altri sono tutti a disposizione. Vignati oggi ha svolto allenamento completo.
Anche Vittori è pronto e mercoledì in Coppa Italia farà il suo esordio stagionale. Domani c’è la possibilità che possa venire in panchina”.

Quali le alternative per rimpiazzare Taddei?
“C’è la possibilità di inserire Valeriani dietro la punta, però abbiamo altre possibilità: Maio e Zanigni possono giocare in quel ruolo, anche se Zanigni ha più qualità da prima punta. Taddei ha caratteristiche particolari, l’unico giocatore che gli somiglia è Marras. Però abbiamo le alternative per giocare sempre nella stessa maniera”.

Bardi fa giocare il Forlì con il 3-4-3, un modulo poco usato nella categoria.
“Di solito giocano così, anche se domenica nel secondo tempo con la Giacomense in dieci sono passati alla difesa a quattro. Noi in settimana ci siamo allenati per contrapporci a questo tipo di modulo, che può creare problemi agli avversari, ma che ha anche dei punti deboli, che noi cercheremo di sfruttare”.

Il Forlì sta anche segnando tanto.
“Ha giocatori molto propensi alla fase offensiva. Noi abbiamo le caratteristiche per mettere in difficoltà il Forlì sia come giocatori che come modulo”.

Si respira aria di derby?
“Sinceramente non avvertiamo quest’aria particolare. Sappiamo che è una partita molto importante, ma non abbiamo nessun tipo di rivalità con il Forlì. Sono sempre state partite combattute perché si sono incontrate squadre forti e organizzate. Però da parte nostra non c’è niente contro di loro”.

(nella foto, Luca D’Angelo)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454