giovedì 24 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
gio 23 ago 2012 12:27 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La liberazione avvenne ad opera dell’eroico Tenente G. R. Norton. Previsti incontri culturali, tra cui, sabato alle 17 alla Grotta Azzurra, la conferenza “Linea Gotica, il nome e la propaganda” di T. Maffei. In scena per le vie del centro storico sfilate in abiti d’epoca, come l’arrivo in piazza di “Churchill con generali e scorta” (sabato alle 18 e 15 e in replica domenica 26 alle 17.30).

Domenica alle 18.45 poi spazio al Castello di Montegridolfo “Rievocazione della battaglia di Montegridolfo” interpretata dall’associazione “The Green Liners”, alle 19.45 gli inglesi entrano in piazza trasportando il Ten. Norton ferito e scortando i prigionieri tedeschi, alle 22 al Castello di Montegridolfo commedia dialettale in tre atti di Massimo Renzi ambientata nel periodo della trebbiatura del luglio 1945 “La fiòla d’Gasparòn”.

Presso il Museo della Linea dei Goti si potrà visitare la mostra “Per la guerra e per la pace” a cura di Mauro Angeloni, visite guidate alle 16.30 e 19.30.

Inoltre, nei due giorni, lungo le vie del borgo sono previsti performance teatrali, scene di vita quotidiana allestite lungo le vie con mercato d’epoca e figuranti in uniformi inglesi e tedesche, musici itineranti e danzatori. Si potrà inoltre gustare il cibo del passato, come patate alla cenere, pannocchie, trippa, pane cotto nel forno a legna e la cena povera a base di zuppe di fagioli e di ceci.

Ingresso gratuito

Altre notizie
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna