sabato 19 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
gio 16 ago 2012 17:25 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Fino al 2 settembre, ricorda l’assessore provinciale Galasso, la protezione civile provinciale è in preallerta compresi i volontari a cui va il ringraziamento della provincia.
“Si tratta – scrive l’assessore Mario Galassodi un impegno gratuito che riesce a coniugare la volontarietà del servizio svolto, con la grande professionalità del personale coinvolto. A queste persone, e alle tante che come loro stanno ancora lavorando quotidianamente nei campi di accoglienza nelle zone terremotate dell’Emilia, desidero rivolgere pubblicamente il più sentito ringraziamento, a nome mio personale e della Provincia di Rimini. Il contributo dei volontari permette infatti alla Protezione Civile e tutte le Istituzioni deputate alla salvaguardia e alla difesa del suolo di svolgere al meglio il proprio ruolo di salvaguardia del territorio e le proprie attività di soccorso. Un contributo tanto più importante oggi, in un momento particolarmente difficile che, a fronte di crescenti emergenze da gestire, vede il Governo tagliare risorse anche in un settore così determinante per il mantenimento della sicurezza pubblica. Un impegno che permette di ovviare anche a deficit di personale, dando dimostrazione di grande professionalità e spiccato senso civico.”

Altre notizie
di Redazione
VIDEO
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Notizie correlate
I numeri forniti dalla Regione

Sanità. Nel 2018 936 assunzioni in Romagna

di Redazione
La Giunta adotta il nuovo piano urbano

Mobilità sostenibile, ecco come cambia la città

di Redazione
di Andrea Polazzi
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna