martedì 15 ottobre 2019
menu
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
gio 9 ago 2012 16:18 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

nella sua città di oltre 16.000 abitanti il sisma ha causato l’inagibilità di 1.600 abitazioni e oltre 4.000 sfollati.

Misano, attraverso il sindaco Giannini e la Protezione Civile di Rimini, è subito intervenuta nelle aree terremotate, ha offerto il suo sostegno ai cittadini di Finale Emilia raccogliendo fondi per la ricostruzione, accogliendo alcuni anziani soli o con problemi di salute presso la Residenza sanitaria Sole e, grazie alla generosità di una cittadina e della Cooperativa Bagnini, ha messo a disposizione un appartamento, lettini e ombrelloni per ospitare a turno le famiglie colpite dal terremoto.
“E’ dura – ha detto Ferioli – soprattutto ora che l’attenzione mediatica viene a meno e che i finanziamenti promessi non arrivano. Abbiamo ricevuto molti aiuti dai Comuni e dai privati, ma dallo Stato centrale sta mancando il supporto necessario per ripartire”.

L’amicizia tra Ferdinando Ferioli e Stefano Giannini, uniti dalla passione per la Ducati, è nata quando il sindaco di Misano di propria iniziativa ha portato la sua roulotte a Finale Emilia mettendola a disposizione degli sfollati.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna