mercoledì 16 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
gio 9 ago 2012 16:31 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’ambito era il settore calzaturiero nelle province di Macerata e Fermo. Il meccanismo si basava su società fallite, prestanome anziani o stranieri, cessioni inesistenti tra produttori italiani.
Il sistema delle frodi carosello si appoggiava su aziende di San Marino, slovacche e romene che servivano solo a fare da sponda.

Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna