lunedì 21 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
mer 8 ago 2012 14:50 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’intera area è stata posta sotto sequestro: vi erano stati accumulati illegalmente decine di motori di autoveicoli ed autocarri ancora impregnati di sostanze pericolose per l’ambiente, oltre a numerose carcasse di veicoli (autocarri, automobili, rimorchi e ciclomotori).

Sono stati inoltre rinvenuti cinque fusti contenenti circa 600 litri di olio esausto e circa 400 litri di diluente, stoccati direttamente sul terreno a circa 200 metri dall’argine del Fiume Uso. Tra gli altri rifiuti, è stata riscontrata anche la presenza di numerose lastre di eternit.

Il proprietario del terreno, un cinquantaseienne titolare di una nota autofficina locale, è stato denunciato.

(foto archivio)

Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna