martedì 22 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
mar 28 ago 2012 16:06 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Alle 5.30 i carabinieri della Motovedetta CC N510 di via destra del porto a Viserba, due equipaggi del Radiomobile, personale dell’Aliquota Operativa e due cani del nucleo cinofili carabinieri di Bologna hanno setacciato le sponde del porto-canale, le barche ormeggiate, i ponti e gli scoli pluviali, la spiaggia libera di piazzale Boscovich e le aree a ridosso dei bagni pubblici e della passerella pedonale; il deposito dell’Enel di via Destra del Porto; l’edificio abbandonato dell’Hotel delle Nazioni; un casolare abbandonato lungo la ferrovia di via Labriola. Sono stati rintracciati 13 cittadini extracomunitari che dormivano in giacigli di fortuna, mentre, occultati in alcuni anfratti delle mura del porto canale in alcuni cespugli dietro alle cabine dei lidi di piazzale Boscovich e nei pressi dell’Hotel delle Nazioni, i cani Argo e Mustafat grazie al loro fiuto hanno trovato diverse dosi di stupefacenti (hashish e marijuana) che sono state sequestrate. Dei 13 stranieri rintracciati, 8 sono risultati in regola con il permesso di soggiorno e per essi è stata richiesta l’ospitalità a strutture no-profit cittadine, mentre per gli altri 5 (2 albanesi, ritrovati nella tromba dell’ascensore dell’albergo dismesso, 1 marocchino, rintracciato su una barca del porto-canale e 2 tunisini, trovati a dormire nelle aree ludiche dei lidi di Marina Centro) risultati clandestini, sono state avviate le procedure per l’espulsione.

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
Notizie correlate
di Silvia Sanchini
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna