giovedì 17 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
mar 14 ago 2012 17:31 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Meno 20% nel mese di luglio, un calo tra il 10 e il 20 nelle prime settimane di agosto. Alla vigilia del Ferragosto la Confesercenti di Rimini mette sul piatto gli esiti di un sondaggio tra gli albergatori associati all’Asshotel dal quale emergono tutte le difficoltà del turismo in questa estate 2012. Unico dato positivo la crescita del 10% delle presenze nei campeggi. L’associazione evidenzia il saldo negativo delle presenze di italiani, già mostrato anche dai dati semestrali resi noti dalla provincia, ma anche un calo dei turisti da Germania, Austria, Francia e Svizzera in parte compensato da Russia, Romania e Ungheria. La durata della vacanza arriva al massimo a 5 giorni mentre, secondo Confesercenti, cala a picco anche la capacità di spesa dei turisti: meno 40% rispetto al 2011. Non sorprende quindi che anche i ristoranti siano in difficoltà. In un sondaggio effettuato ieri da Confesercenti ad esempio molti esercizi non avevano ancora prenotazioni per il pranzo di Ferragosto.
A risollevare il morale ci pensa il web: Rimini è la località più ricercata online. Basterà? (vedi notizia)

Altre notizie
Un passatello per la ricerca

Quando il passatello diventa solidale

di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
Le proposte di Bimbiarimini

Le proposte di Bimbiarimini

di Redazione
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna