Beach golf. Al Marano un piccolo fenomeno, chiamato Giada

Altri SportRiccione Sport

18 agosto 2012, 09:25

Beach golf. Al Marano un piccolo fenomeno, chiamato Giada

Un fenomeno chiamato Giada. Non c’è altro modo di definire una ragazza di soli 13 anni che, solo dopo pochi minuti di prova, è riuscita a colpire la pallina da beach golf meglio di una professionista di maturata esperienza – si legge in una nota della Scuola Adriatica ANWI -.

Giada è il bellissimo nome della giovane riccionese che si è fermata al beach range (il campo pratica di golf in spiaggia) allestito dalla Bgsa (federazione italiana di beach golf) nella zona del Marano.
Incuriosita dalle attività che le istruttrici del beach golf stavano organizzando, Giada ha chiesto di provare ed ecco che è iniziata la magia; un colpo dietro l’altro tutti al limite della perfezione che lascia stupite le istruttrici ed i numerosi curiosi presenti al beach range.

Giada non si intimidisce neppure un attimo per tutta quell’attenzione su di sé e, da consumata giocatrice, continua a concentrarsi a colpire i bersagli posti a varie distanze.
Lo stupore tra i presenti aumenta di giorno in giorno ed ormai in molti vengono ad assistere agli allenamenti della giovane che, da allora, non manca mai di passare interi pomeriggi in questo innovativo campo di golf sulla spiaggia, seguita e perfezionata dall’istruttore e direttore della Beachgolf School Rimini, Ezio Bianchi.

L’unico a non stupirsi è Mauro De Marco, Presidente della Bgsa, che ci dice: “non mi stupisco mai della grande capacità dei giovani di apprendere velocemente qualsiasi tipo di attività sportiva; casi come quello di Giada non sono così isolati e si trovano esempi in molti settori”.

“Quello che mi ha colpito di Giada non è tanto il gesto atletico di indubbia bellezza, quanto la sua capacità di concentrazione e la voglia che lei ha di imparare, per questo motivo i nostri istruttori le stanno dedicando molta attenzione”.

“Vista la sua presenza ormai fissa nel nostro Beach Range, ormai è considerata una dello staff e quindi molti dei bambini vogliono lei come istrutttice per apprendere i primi movimenti di base”.

“Il fatto che Giada si applichi con molta dedizione ai suoi piccoli allievi è per lei molto importante perché, insegnando, comprende meglio il gesto che lei stessa dovrà eseguire”.

“Spero che Giada abbia la voglia di continuare a giocare a Golf anche nel futuro, intanto, fino a fine agosto, la terremo con noi godendoci il suo swing, sperando che il suo esempio stimoli altri ragazzi a provare uno sport ancora troppo poco praticato in Italia”.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454