giovedì 13 dicembre 2018
di    
lettura: 1 minuto
gio 5 lug 2012 16:04 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 8
Print Friendly, PDF & Email

In questi giorni la prima fase dell’intervento di manutenzione sarà completata con la decorazione dell’area attraverso immagini stilizzate dei simboli di Rimini. Dopo l’estate si procederà invece all’abbattimento delle barriere architettoniche.

“Un altro intervento di buon senso e di riqualificazione, un’altra di quelle piccole – grandi opere legate, oltre che alla riqualificazione, alla restituzione dell’identità dei luoghi che i cittadini ci hanno chiesto durante la campagna elettorale. Lo abbiamo promesso e così è stato.” Così ha commentato questa mattina il Sindaco Andrea Gnassi.

“Un sottopasso strategico – ha detto l’assessore ai Lavori pubblici Roberto Biagini per il collegamento della città storica con la parte a mare, utilizzato a tutte le ore del giorno e della notte da centinaia di
persone.”

“Un “non luogo” – ha detto invece l’assessore Pulini che, recuperato, può rappresentare un valore aggiunto donando identità ad un luogo che è elemento fisico di congiunzione tra due parti importanti della città. A volte la decorazione riesce ad avere una funzione di senso – ha proseguito l’assessore Pulini – per cui, così come stiamo facendo nella ridefinizione di questo sottopassaggio. Stiamo cerchiamo di inserire delle immagini che, oltre a restituire una gradevolezza al luogo, possano dare informazioni di uso, per cui mentre tutti i simboli legati al mare sono nella direzione in cui il sottopasso va al mare, quelli della città storica si ritrovano nella direzione del centro, unendo alla bellezza decorativa l’efficacia comunicativa.”

(nella foto il sopralluogo di questa mattina)

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO