lunedì 16 settembre 2019
menu
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
mar 31 lug 2012 13:31 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

grazie soprattutto alla combinazione tra il vecchio passaparola e i mezzi moderni, a partire dalla comunità di Facebook e Twitter.
L’afflusso agli uffici si è intensificato particolarmente nei giorni vicini al termine: soltanto nella giornata di ieri, l’ultima, all’URP di Rimini sono state raccolte 1980 firme.
Secondo gli ultimi dati forniti dagli Urp e dagli uffici elettorali comunali a Rimini sono state raccolte 4400 firme, a Riccione 1.847, a Santarcangelo 1600, a Cattolica circa un migliaio, 909 a Misano, a Coriano 750, a Verucchio 445. Alcuni comuni, come Bellaria e Morciano, stanno ancora ultimando i controlli e il conteggio finale.
Il referendum consentirebbe l’abrogazione parziale della legge 31 ottobre 1965 che assegna ai deputati e ai senatori un rimborso per le spese di soggiorno a Roma (48000 euro annui a parlamentare soltanto per l’indennità).
Per ottenerlo è necessario raggiungere 500.000 firme.
Da metà della prossima settimana saranno disponibili i dati ufficiali raccolti in tutt’Italia.

(newsrimini.it)

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna