mercoledì 23 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
mar 24 lug 2012 15:44 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

In piazza anche alcuni primi cittadini del riminese, tra questi il sindaco di Santarcangelo Mauro Morri.
“Anche dal punto di vista personale mi ha fatto impressione – spiega Morri ad Icaro Tv – vedere mille sindaci tutti insieme con in gonfaloni e la fascia tricolore. Ognuno ha portato il suo punto di vista ma c’è un minimo comune denominatore rispetto ad una situazione che è ritenuta assolutamente insopportabile. Se prima eravamo in ginocchio ora siamo stesi per terra. Non si riescono più a governare i comuni dal punto di vista economico: prima l’Imu che è andato quasi totalmente a Roma, poi i tagli dei finanziamenti (quasi azzerati) e ora la spending review.”
Dopo la protesta di oggi e l’incontro con il presidente del Senato e gli esponenti del Governo, dopo Ferragosto si tornerà a discutere: il tema sarà il patto di stabilità.
“Si parlerà ci come rivedere il patto di stabilità – spiega Morri – perché se non ci saranno delle aperture i comuni non potranno fare un euro di investimenti. Allargare le maglie del patto permetterebbe ai comuni di contribuire al rilancio dell’economica italiana aiutando le piccole e medie imprese e gli artigiani che sono attendono alla finestra.”

Altre notizie
di Redazione
studente derubato a scuola

Furto a scuola: diciottenne arrestato

di Redazione
Notizie correlate
di Silvia Sanchini
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna