giovedì 17 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
sab 28 lug 2012 09:53 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Sindaco revisore é Marco Tognacci. La riduzione del CdA permetterà un risparmio di oltre il 50%.
Priorità è il rilancio della struttura in sinergia con gli altri protagonisti dell’economia turistica riccionese.
Commenta il presidente Berardi: “Il C.d.A. dopo aver messo in sicurezza l’enorme patrimonio del Palazzo dei Congressi, che rimane saldamente nelle mani riccionesi, potrà finalmente spostare il proprio impegno sullo sviluppo dell’attività congressuale, posizionando definitivamente il Centro Congressi all’interno del più ampio sistema turistico riccionese”

A concludere l’assemblea è stato il sindaco Pironi: “la vera sfida sarà quella di creare opportunità in questo periodo di crisi. In tal senso sarà determinante il progetto più complessivo di gestione integrata dei contenitori e degli eventi, proponendosi con il fisico giusto sui mercati nazionali e internazionali con candidature autorevoli”.

Notizie correlate
di Redazione
Una vicenda che fa discutere

Arresti alla casa per anziani. I commenti

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna