giovedì 17 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
mer 11 lug 2012 15:48 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Erano le quattro di questa mattina quando un gruppo di giovani ha chiamato i Carabinieri riferendo che un loro compagno era caduto a terra privo di sensi in strada dopo uno scontro col buttafuori di una discoteca a Bellariva.
I militari, sul posto, hanno ricostruito i fatti: il 17enne, milanese in vacanza in un camping di Miramare, ubriaco, ha cominciato a litigare con un altro ragazzo e il buttafuori, intervenuto per fermarli, lo ha colpito al volto.
Quando è arrivato in ospedale il giovane era in coma ma non, come inizialmente supposto, per le percosse.
Gli esami hanno appurato che era in coma etilico, con un tasso di 2,5 grammi per litro. Ora è in prognosi riservata ma, per fortuna, fuori pericolo. I genitori sono stati contattati. Il buttafuori è perseguibile di querela.
Poco prima, intorno all’1.30, i Carabinieri erano intervenuti a Riccione dove era stato segnalato un ragazzino steso in mezzo alla strada. Era un sedicenne, anche lui milanese e anche lui ubriaco. E’ stato portato al Pronto Soccorso e i suoi genitori sono stati avvertiti.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna