La riforma della LegaPro slitta al 2014-2015

CalcioRimini Sport

25 luglio 2012, 15:07

La riforma della LegaPro slitta al 2014-2015

La tanto attesa riforma dei campionati, attesa già per questa stagione (viste le difficoltà di tante società di LegaPro), è destinata a slittare di un’altra stagione. E’ quanto emerso dall’incontro di martedì a Roma tra il presidente della LegaPro, Macalli, il numero uno della Figc, Abete, il presidente della Lega Nazionale Dilettanti Tavecchio e quello dell’Aic, Tommasi. L’Assocalciatori ha espresso perplessità sulla scomparsa della Seconda Divisione.
Per vedere un campionato unico di LegaPro a 60 squadre (tre gironi da 20) bisognerà a questo punto molto probabilmente attendere la stagione 2014/2015.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454