Equitazione. Ginevra Maffezzoli vince il Campionato italiano di Combinata

Altri SportCervia Sport

4 luglio 2012, 01:14

Equitazione. Ginevra Maffezzoli vince il Campionato italiano di Combinata

Sempre nelle prime posizioni, fin dalla prova di dressage di venerdì, Ginevra Maffezzoli e il suo Narciso King di Colle San Marco hanno dimostrato uno stato di forma davvero fantastico, che li ha portati domenica a salire sul gradino più alto del podio del Campionato italiano di Combinata.
«Alla luce dei recenti risultati, sia io che Ginevra contavamo di far bene – ammette la sua istruttrice, Letizia Ferro -. Lei e Narciso formano un binomio davvero affiatato. Spero che riescano ad esprimersi al meglio anche nei Campionati italiani di dressage, che li vedono impegnati qui a Cervia in questi giorni, e alle Poniadi, in programma ai Pratoni del Vivaro a fine agosto».

Ginevra e il suo stallone baio di quindici anni si allenano presso il nuovissimo circolo ippico Tara, a Castello d’Argile, in provincia di Bologna. “Abbiamo chiamato il centro come la tenuta di Rossella O’Hara in Via col vento”, raccontano Letizia Ferro e Marco Ferrarini, presidente del circolo. Perfino la loro mascotte, un cagnolino scatenato e tutto macchie, ha un nome che si rifà alla celeberrima pellicola, si chiama infatti
Rhett, come il personaggio interpretato nel film da Clark Gable: Rhett Butler.

Tornando ai Campionati di Cervia, è doveroso citare anche le ottime posizioni conquistate dagli altri atleti emiliani nel Criterium Brevetti, che vedeva ben 116 binomi ai nastri di partenza. A cominciare da Federico Negri, del circolo ippico La Mirandola di Modena (istruttore Mauro Bortoli), che in sella a Hollywood di Furnari ha conquistato la medaglia di bronzo. Alle sue spalle Giacomo Casadei, della scuderia Casadei di Bologna (istruttore Mirco Casadei), si è classificato quarto su Fiannà du Guermanhia. Decima posizione,
infine, per Elisa Baio in sella a Blaser, del circolo ippico Del Duca di Parma (istruttore Alberto Bresciani).

Si chiude così un giugno denso di soddisfazioni per i giovani atleti emiliani. Un mese che ha visto Filippo Bologni trionfare a Montecarlo in squadra con l’elvetico Pius Schwizer, in occasione della Jaeger – Le Coultre Pro – Am Cup, e trionfare nella Coppa delle Nazioni dello CSIOJY di Hagen, in Germania. E sempre nello CSIO di Hagen, ad aggiudicarsi il Gran Premio è stato il giovane cavaliere bolognese Giacomo Bassi, che
monta presso l’Equi2000 di Novara, sotto la guida di Bruno Chimirri.

Infine, pochi giorni fa, ottimi risultati sono arrivati anche dal completo. Prima con lo junior Matteo Arrighi, che in sella a Quieto du Pin (istruttore Jacopo Comelli) ha conquistato la medaglia d’argento al CIC* di Piber, in Austria, e poi con la convocazione di Filippo Gregoroni e Roxy Music al ritiro per i prossimi Campionati Europei pony, che si terranno dal 18 al 22 luglio a Fontainebleau.

Antonella Montalti
Ufficio stampa F.I.S.E. Emilia Romagna

(nella foto, Ginevra Maffezzoli e il suo Narciso King di Colle San Marco durante un allenamento presso il circolo ippico Tara di Castello d’Argile, in provincia di Bologna)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454