sabato 19 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
mar 3 lug 2012 16:18 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Lombardi interviene a seguito delle segnalazioni di alcuni familiari di persone assistite, preoccupate nonostante le rassicurazioni ricevute dall’Ausl sul rifornimento delle forniture.
Secondo gli assistiti, riferisce Lombardi, il numero verde del nuovo fornitore, così come indicato nella comunicazione dell’Ausl, sarebbe risultato “inaccessibile”, mentre il centralino per il rifornimento ossigeno (numero a pagamento) sarebbe stato “perennemente occupato”.
“Pur non volendo enfatizzare episodi che potrebbero essere causati dall’avvio del nuovo servizio – scrive Lombardi in una nota –“disguidi di questa natura, riferendosi a servizi “salva vita”, possono destare preoccupazione nei pazienti”

Altre notizie
di Redazione
VIDEO
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Notizie correlate
I numeri forniti dalla Regione

Sanità. Nel 2018 936 assunzioni in Romagna

di Redazione
La Giunta adotta il nuovo piano urbano

Mobilità sostenibile, ecco come cambia la città

di Redazione
di Andrea Polazzi
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna