Circa 15mila presenze per i primi Campionati Europei di Cheerleading a Riccione

Altri SportRiccione Sport

4 luglio 2012, 01:01

Circa 15mila presenze per i primi Campionati Europei di Cheerleading a Riccione

Si chiudono con un grande bilancio di presenze (circa 15mila), risultati sportivi e capacità organizzativa i Campionati europei di Cheerleading: coinvolti 2.000 tra atleti, tecnici e accompagnatori in rappresentanza di dieci nazioni europee: Finlandia, Francia, Germania, Italia, Gran Bretagna, Polonia, Russia, Slovenia, Grecia, Croazia e Kazakhstan.

Unica nota dolente: il piazzamento non proprio di vertice della squadra di casa, le PlayHall Sisters dell’Accademia di danza Antonella Bartolacci, che si sono ritrovate solo al 15esimo posto in classifica nella categoria “Dance Senior”.

Il cheerleading è uno sport di squadra dove sorriso, amicizia, impegno e sana rivalità sportiva sono i protagonisti. Un’esplosione di colori, vivacità ed energia ha invaso il Playhall di Riccione grazie alla partecipazione di cheerleaders e rappresentanti provenienti da oltre dieci nazioni europee: Finlandia, Francia, Germania, Italia, Gran Bretagna, Polonia, Russia, Slovenia, Grecia, Croazia e Kazakhstan. La manifestazione ha registrato il tutto esaurito all’interno del Playhall Riccione, con circa 15 mila presenze, calcolando le giornate precedenti e successive alla gara. Seguitissima anche la diretta dei due giorni sul livestreaming.
La Federazione Italiana Cheerleading “ringrazia la città di Riccione di Riccione per essersi dimostrata all’altezza nel supportare e assistere l’European Cheerleading Association e la Federazione Italiana Cheerleading & Acrobatic Dance in un evento così importante e complesso dal punto di vista organizzativo.
Per la prossima stagione sportiva la FID ha in previsione numerose competizioni nazionali ed internazionali, che potranno soddisfare la continua voglia di cheerleading di un nuovo movimento sportivo in continua crescita e che auspichiamo di poter nuovamente organizzare nella città di Riccione. Un grazie di cuore anche allo staff di Playhall (Alessandro Bilancioni, Massimo Berardi e Federico Fabbri) per la disponibilità, collaborazione e professionalità”.
Grande soddisfazione anche da parte dell’Assessore allo sport Maurizio Pruccoli, chiamato domenica scorsa, al termine delle esibizioni, a premiare alcune delle squadre meglio piazzate. “Mi ha sorpreso l’entusiasmo e la grande voglia di divertirsi di questi ragazzi e ragazzi in gran parte del Nord Europa. L’agonismo è una grande spinta ma lì si respirava non solo la voglia di vincere ma anche la voglia di fare il gruppo e di vedere il mondo assieme. Una manifestazione bella da vedere e da vivere, dove Riccione può offrire davvero il suo volto migliore”.
Unica nota dolente, se bisogna proprio trovarne uno, il piazzamento non proprio di vertice della squadra di casa, le PlayHall Sisters dell’Accademia di danza Antonella Bartolacci, che si sono ritrovate solo al 15esimo posto in classifica nella categoria “Dance Senior”.
“Speravamo qualcosa di più – ammette Elisa Tamagnini, una delle due coach della formazione riccionese, assieme a Elena Acquerelli – ma siamo comunque contente. Ci siamo preparate con grande serietà, ma bisogna tenere conto che siamo una formazione nata solo pochi mesi fa. In cinque mesi siamo arrivati a vincere un titolo italiano (poi retrocesso al nono posto per una irregolarità nella minore età di due delle atlete, Ndr) e a classificarci per la partecipazione a questo Campionato Europeo. E’ un grande orgoglio per noi. C’è da dire anche che la nostra formazione viene dalla danza, classica e moderna. Il Cheerleading in Europa, soprattutto nei Paesi del Nord, riprende molto la tecnica della ginnastica acrobatica e ritmica. E la giuria era composta in gran parte da tecnici del Nord Europa. Forse la nostra coreografia e il nostro modo di interpretare il Cheerleading non è molto vicino alla loro sensibilità e ai loro canoni. Comunque le squadre vincitrici russe e finlandesi erano veramente molto forti.”

Per i team italiani, questi sono stati i risultati ottenuti:
Sunshine Cup – Cheer Dance:
6° classificato: Modena Cheerleaders – Modena
12°classificato: Red & Blu Stars – Lacchiarella (MI)
Sunshine Cup – Cheerleading:
4°classificato: Panthers Cheers – Gattinara
ECC 2012 – Group Stunt All Female Juniors
9°classificato: Flyer – Aviano
10°classificato: Panthers Cheers – Gattinara
11°classificato Starlight Cheerleaders – Parma
ECC 2012 – Group Stunt Mixed Juniors
4°classificato: All Blacks Cheers – Santa Marinella (RM)
ECC 2012 – Cheer All Female Juniors
8°classificato: Flyer – Aviano
ECC 2012 – Dance Juniors
11°classificato: Modenacheerleaders Olimpic – Modena
13°classificato: Butterfly – Aviano
14°classificato: Labronic Cheer Team – Livorno
ECC 2012 – Group Stunt All Female Seniors
7°classificato: Wildcats Cheers Gattinara
8°classificato: Labronic Cheer Team
9°classificato: Milano Cheers
ECC 2012 – Group Stunt Mixed Seniors
9°classificato: Wildcats Cheers – Gattinara
10°classificato: Labronic Cheer Team – Livorno
12°classificato: Skorpions – Varese
ECC 2012 – Cheer All Female Seniors
8°classificato: Team Redz Cheer Virtus Solbiate – Solbiate Olona
9°classificato: Rocks Cheerleading – Reggio Emilia
10°classificato: La R.O.C. – Roma
ECC 2012 – Cheer Mixed Seniors
7°classificato: Wildcats Cheer – Gattinara
8°classificato: Skorpions – Varese
9°classificato: Labronic Cheer Team – Livorno
ECC 2012 – Dance Seniors
11°classificato: Modenacheerleaders – Modena
15°classificato: Play hall Sisters – Riccione
16°classificato: Labronic Cheer Team – Livorno

Maurizio Catenacci
Ufficio Stampa Comune di Riccione

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454