venerdì 18 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
ven 27 lug 2012 17:05 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Renzi sceglie la formula della lettera rivolta direttamente a Errani, del quale chiede le dimissioni. Alcuni passaggi:
“Caro Presidente Errani, ormai sono più di tre anni che continui a negare l’evidenza, ma i verbali della seduta del Consiglio Regionale del 24 novembre 2009, quando tu e la tua maggioranza avete respinto la mia mozione, proprio su Terremerse, in cui chiedevo alla Regione di valutare, in base alla documentazione presentata, la revoca del contributo concesso, parlano chiaro.
Revoca che la Regione ha chiesto lo scorso mese di giugno, dopo la chiusura delle indagini della Guardia di Finanza.
Caro Presidente, se veramente avessi voluto salvaguardare la Regione sul caso Terremerse, ti saresti dovuto comportare come per la realizzazione del Bus Terminal nel Comune di Cattolica, dove su mia richiesta è stata istituita una commissione d’inchiesta e verificato che non vi erano più le condizioni per elargire il contributo regionale (…) Così non è avvenuto ed ecco perché le tue dimissioni sono inevitabili, soprattutto ora che ricopri anche il ruolo di Commissario per la ricostruzione delle zone emiliane terremotate”.
Ce n’è anche per il centrosinistra emiliano-romagnolo: “Rimango, infine esterrefatto, dalle dichiarazioni di molti Sindaci dell’Emilia Romagna, da Rimini, Ravenna, Bologna, ecc… .
Dichiarazioni espresse più da compagni di partito e non da rappresentanti di tutti i cittadini nel rispetto del loro ruolo istituzionale”
.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna