Boxe. Una vittoria e due sconfitte per i pugili della PolCom a Marotta

Altri SportRiccione Sport

23 luglio 2012, 07:35

Boxe. Una vittoria e due sconfitte per i pugili della PolCom a Marotta

L’Ultimo impegno agonistico della stagione per i pugili della Boxe Riccione, è stata la riunione in
programma a Marotta sabato 21 luglio, organizzata dalla Audax Boxe di Fano.

Hanno combattuto tre boxeur della colonia della Polisportiva Comunale. Il primo è stato il dilettante Terza Serie Alberto Mariotti, che ha portato a 5 le sue vittorie nel palmares sconfiggendo, nella categoria fino a 64 kg, Manuel Garito della Upa Pittori Ancona. “Alberto è stato molto bravo – spiega Ivan Cancellieri maestro
della Boxe Riccione – ha seguito le indicazioni dell’angolo: primo round di studio e poi seconda e terza ripresa all’attacco. E’ riuscito a entrare nella difesa dell’avversario con costanza, soprattutto coi diretti e questo lo ha portato alla vittoria”.

Il Seconda Serie Massimiliano Moretti nella categoria fino a 81 kg, è uscito sconfitto dal confronto con Filippo Gallerini del Boxe Team Cattolica per ferita. “Moretti è partito bene nella prima ripresa – racconta Cancellieri, ma nell’ultima parte della seconda ha nettamente subito l’avversario, complice un calo fisico. Ha cominciato a sanguinare dal naso e ha subito due montanti durissimi al fegato. All’inizio della terza il medico ha fermato l’incontro per ferita. Decisione giusta”.

Il clou della serata era riservato all’incontro fra due professionisti al limite dei 60 kg, entrambi del Team Cavallari: Filippo Lugaresi che si allena con la Boxe Riccione sotto la guida dello stesso Cancellieri e Raffaele Laezza che si prepara invece con la Boxe Cavezzo in provincia di Modena. “Filippo rientrava dopo più di un anno d’inattività. Gli chiedevo non la vittoria, visto che affrontava un avversario più esperto, ma una buona prestazione. E’ stato bravo a finire tutte e sei le riprese e, a mio parere, si è aggiudicato la prima e l’ultima. Però, contro un avversario con la guardia costantemente bassa, doveva essere più veloce nel colpire e schivare. Ammetto anche che è difficile chiedere di più a un pugile fermo da così tanto tempo”.

Flavio Semprini
Ufficio stampa PolCom Riccione

(nella foto, Alberto Mariotti)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454