Boxe. I pugili della colonia riccionese impegnati a Marotta

Altri SportRiccione Sport

19 luglio 2012, 10:12

Boxe. I pugili della colonia riccionese impegnati a Marotta

Ultimo impegno agonistico della stagione per i pugili della Boxe Riccione, prima del meritato
riposo agostano. Nella riunione in programma a Marotta sabato 21 luglio, organizzata dalla Audax Boxe, per la sezione della Polisportiva Comunale salgono sul ring ben cinque pugili.

Aprirà le danze lo Junior Gregorio Daggiano (è un ’96 con un record di 2 vittorie e una sconfitta) nella categoria 60 kg contro un avversario che al momento in cui scriviamo è ancora da definire.

Poi toccherà ad Alberto Mariotti, Terza Serie con 4 vittorie e 2 sconfitte nel palmares. Nella categoria fino a 64 kg avrà di fronte Manuel Garito della Upa Pittori Ancona, un Terza Serie con 4 vittorie, 2 pari e 4 sconfitte. Pugile che sembra in crescita ma che non è mai uscito dalle Marche per combattere.

Marco Succi, altro Terza Serie (4 vittorie e 4 sconfitte in carriera) affronterà l’uomo di casa Nicola del Moro fra gli 81 kg. “E’ una rivincita del match disputato a Riccione nel quale Marco vinse con tranquillità. Io ho fiducia che si ripeta” sono le parole di Ivan Cancellieri, maestro della Boxe Riccione.

Il Seconda Serie Massimiliano Moretti (16 vittorie, 4 pari, 8 sconfitte e un no contest) ha tra gli 81 kg una brutta gatta da pelare. “Combatte sì contro Filippo Gallerini del Boxe Team Cattolica che è un Terza Serie – dice Cancellieri – ma Gallerini ha tantissima esperienza nella Kick e Thai Boxe. E’ un picchiatore con un pugno che fa male e dunque Moretti dovrà giocare d’astuzia, tenerlo alla distanza, ed essere molto mobile sulle gambe”.

Infine, il clou della serata sarà riservato all’incontro fra due professionisti al limite dei 60 kg, tutti e due del Team Cavallari: Filippo Lugaresi che si allena con la Boxe Riccione sotto la guida dello stesso Cancellieri e Raffaele Laezza che si prepara invece con la Boxe Cavezzo in provincia di Modena. “E’ un test difficile per
Lugaresi – spiega Cancellieri – perché per lui si tratta di un rientro dopo più di un anno di inattività e Laezza non è un avversario di comodo, anzi, è molto forte. Non sono tanto interessato al verdetto finale quanto alla prestazione che tirerà fuori Filippo lungo le sei riprese dell’incontro”.

Flavio Semprini
Ufficio stampa PolCom Riccione

(nella foto, Alberto Mariotti)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454