domenica 22 settembre 2019
menu
di    
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
dom 8 lug 2012 09:34 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Massimo Carrino, agente stagionale in forza a Misano attorno alla mezzanotte e mezza di venerdì si trovava di pattuglia assieme ad un collega in via Repubblica, vicino al palcoscenico di piazzale Roma, quando è stato richiamato dalle urla disperate di alcune persone.
I due agenti a piedi hanno raggiunto il drappello di persone intono al bimbo in affanno respiratorio perché aveva ingoiato un corpo estraneo che stava provocandogli il soffocamento.
Carrino ha subito provveduto a mettere in atto manovre di disostruzione, mentre il collega provvedeva a creare spazio tra la folla e a chiamare il 118.
Dopo alcuni tentativi il piccolo ha cominciato a tossire e a piangere, riprendendo a respirare normalmente. L’intervento dei sanitari non è stato neppure necessario e l’agente ha restituito il bimbo alla madre.

Notizie correlate
di Redazione   
di Andrea Polazzi   
di Andrea Polazzi   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna