Baseball. Play off: la T&A affonda in garadue a Nettuno (12-2)

BaseballSan Marino Sport

28 luglio 2012, 19:11

Baseball. Play off: la T&A affonda in garadue a Nettuno (12-2)

La seconda gara del trittico playoff con la Danesi Nettuno vede la T&A affondare nella seconda metà e
non riuscire più a riprendersi. Il punteggio finale (2-12) è lo specchio di una parte conclusiva di match assolutamente deficitaria, dopo che il punteggio era rimasto in sostanziale equilibrio fino all’inizio del 6° inning – si legge in una nota della società titana -. Nettuno era riuscito a portarsi in vantaggio, il fuoricampo da un punto di Mazzuca aveva riequilibrato le sorti sull’1-1 ma poi ecco il crollo sotto forma di un big inning da 6 segnature che ha indirizzato la vittoria verso la squadra laziale. Da quel 7-1 San Marino non ha più avuto la forza di rialzarsi.
Troppi gli errori in difesa, 6. Questa sera gara3, playball alle 21.

Inizio con sfida tra Ricardo Hernandez e Cooper sul monte. Al 3° Nettuno inaugura le segnature. Con due out, il primo errore di serata della difesa sammarinese consente ai laziali di mantenere vivo l’inning e di mandare in base Retrosi, che avanza in seconda sul singolo di Bergolla e in terza su quello di Ambrosino,
riuscendo a girare l’ultimo cuscino per andare a punto nel corso della stessa azione per un altro pasticcio difensivo. Non inizia bene, ma la T&A ha la forza di rimettersi pienamente in carreggiata al 4°, quando Joe Mazzuca batte un solo-homer a sinistra che ristabilisce la parità sull’1-1.

La partita cambia totalmente volto alla sesta ripresa e San Marino non riesce più a ottenere risposte efficaci. Il primo segnale lo manda Ambrosino, che da primo uomo che si presenta di fronte a Cooper nell’inning spara il fuoricampo del 2-1. Presto per le sirene d’emergenza anche perché di seguito i due Mazzanti, Giuseppe e Leonardo, finiscono out. Manca un’eliminazione per tenersi in linea di galleggiamento, un singolo out. Nettuno però colpisce duro e profondo con i doppi di Renato Imperiali e Martone (3-1) e sfrutta un altro errore della difesa per segnare il 4-1 sulla battuta in diamante di Sparagna.
Il singolo di Caradonna significa fine della partita per Cooper e inizio di quella di Granados. Il rilievo subisce subito il doppio da Retrosi per il 6-1, con Bergolla a completare qualche istante più tardi il big inning con la valida del 7-1. In tutto 6 punti che lanciano in fuga la squadra laziale dopo un 1-1 che faceva presagire
tutt’altra prosecuzione.

Avagnina prova a suonare la carica nella parte bassa del sesto col solo-homer che riduce la forbice a cinque lunghezze (7-2). La T&A però non riesce a capitalizzare singolo di Ramos e base a Mazzuca (entrambi in posizione punto con doppia rubata), con la linea di Chapelli preda del guanto di Caradonna all’esterno destro per il terzo out. All’8° gli ospiti segnano i punti della sicurezza definitiva: Sparagna ottiene la base ball, Caradonna va col singolo e, sul cambio Ribeiro-Granados, Retrosi è il secondo eliminato. Uomini in seconda e terza e base intenzionale a Bergolla: ci si gioca tutto con Ambrosino, che però piazza il singolo del 9-2, seguito dal doppio di Mazzanti per l’11-2. C’è tempo per un altro punto nettunese al 9° (base a Martone e doppio di Sparagna). Finisce 12-2. A stasera alle 21 per la rivincita.

IL TABELLINO
DANESI NETTUNO–T&A SAN MARINO 12-2

NETTUNO: Retrosi ec (1/6), Bergolla ss (2/4), Ambrosino es (3/5), G. Mazzanti 3b (1/5), L. Mazzanti dh (0/5), R. Imperiali 1b (1/4), Martone 2b (2/4), Sparagna r (1/4), Caradonna ed (2/5).

T&A: Bittar ss (2/4), Avagnina es (1/4), Duran ec (0/4), Ramos (Pantaleoni 0/1) dh (1/3), Yepez 1b (0/4), Mazzuca 3b (1/3), Chapelli ed (0/4), F. Imperiali 2b (0/3), Albanese (Cingolani) r (0/3).

NETTUNO: 001 006 041 = 12 bv 13 e 1

T&A: 000 101 000 = 2 bv 5 e 6

PRESTAZIONE LANCIATORI: R. Hernandez (W) rl 7, bvc 5, bb 1, so 6, pgl 2; Leal (r) rl 2, bvc 0, bb 0, so 1, pgl 0; Cooper (L) rl 5.2, bvc 7, bb 1, so 2, pgl 2; Granados (r) rl 1.2, bvc 3, bb 1, so 3, pgl 3; Ribeiro (f) rl 1.2, bvc 3, bb 2, so 1, pgl 3.

NOTE: fuoricampo di Ambrosino (1p. al 6°), Mazzuca (1p. al 4°) e Avagnina (1p. al 6°), doppi di R. Imperiali, Martone, Retrosi. G. Mazzanti, Sparagna e Bittar.

(Photo Credit: Pier Andrea Morolli/SKCS Sport Images)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454