Baseball. Pirati sconfitti in garauno con il Cariparma (1-2)

BaseballRimini Sport

13 luglio 2012, 08:31

Baseball. Pirati sconfitti in garauno con il Cariparma (1-2)

I Pirati dimostrano di non aver affatto superato lo shock del triplice ko contro il San Marino e cadono anche con il Parma nel primo appuntamento della serie (2-1), confermandosi così ben distanti dai livelli (alti) su cui si erano espressi fino a poco tempo fa – si legge sul sito ufficiale della società neroarancio -.

I neroarancio hanno pagato innanzitutto la scarsa consistenza del proprio line up, incapace di trovare la misura sui lanci del venezuelano Sanchez e di approfittare di una serata tutt’altro che esaltante del rilievo Grifantini. A dimostrazione di quanto detto, basti ricordare come il box riminese abbia impiegato ben sette attacchi prima di riuscire a segnare l’unico punto della propria partita, gettando alle ortiche diverse occasioni per cambiare l’inerzia della sfida. Proprio come nel corso dell’ottava ripresa, quando un bunt sbagliato e uno strike out a basi piene hanno frenato pesantemente i sogni di rimonta dei padroni di casa. O come un inning più tardi, quando i Pirati non hanno saputo sfruttare un bel doppio di Crociati. In un box autore di sei valide, medesimo bottino dei parmigiani, l’unico rbi riminese è stato firmato da Crociati.

Sul monte, invece, la sconfitta è andata a un Cruceta che è andato a corrente alternata, soprattutto per quanto riguarda il controllo (ip 5.2 h 4 bb 5 so 9 er 2). Il partente neroarancio, in particolare, ha pagato a caro prezzo il solo homer di Sambucci e un paio di singoli interni che, al quarto, hanno propiziato i due punti del Cariparma. Ottimo rilievo, al contrario, per Tabata (ip 3.1 h 1 bb 1 so 3).

In virtù di questa sconfitta, e del contemporaneo successo del Nettuno sul Godo, i Pirati vengono raggiunti al terzo posto dai laziali e ora saranno obbligati a vincere le ultime due gare della stagione regolare se vorranno difendere la propria posizione. Si gioca venerdì sera (duello sul monte tra l’ex Corradini e Burlea) e sabato (Marquez contro Pizziconi), con play ball sempre alle 21.

La cronaca
Cruceta parte regalando subito quattro ball a Desimoni, salvo poi ripetersi su Marval dopo i facili out su Poma e Zileri. Con due uomini sui cuscini, però, il pitcher dei Pirati evita guai peggiori lasciando Sambucci al piatto (ma con la decisiva collaborazione di Angrisano, che assiste a Spinelli in prima base). Dall’altra parte, invece, Santora apre il primo attacco riminese con un singolo ma Sanchez non si scompone e ottiene tre veloci eliminazioni, di cui due strike out.

E se, nella parte alta del secondo, è provvidenziale il “k” su Desimoni dopo il doppio un poco fortunoso di Ugolotti e i quattro ball a Giannetti, al cambio di campo sono i padroni di casa a non concretizzare la base ad Angrisano e la valida di Suardi, con Sanchez che mette strike out sia Spinelli che Crociati.

E così, al quarto, a spezzare l’equilibrio ci pensa Sambucci, che caccia il lancio di Cruceta fuori dal muro di sinistra per il solo homer dell’1-0. Ma non è finita qui, perché poi Scalera riceve la base gratuita, Benetti indovina un singolo interno e Desimoni giunge salvo in prima su lancio pazzo dopo aver girato a vuoto il terzo strike. Con i cuscini tutti occupati, è un’altra valida interna, questa volta di Poma, a siglare il raddoppio parmigiano.

Dopodiché non accade più nulla fino al sesto, quando i quattro ball a Benetti rappresentano l’ultima fatica di Cruceta, rilevato da Tabata. Il neo entrato viene subito accolto dal singolo di Desimoni ma, dopo un lancio pazzo che mette due uomini in zona punto, si salva lasciando Poma al piatto.

Per assistere al primo, nonché unico, sussulto offensivo dei Pirati bisogna invece attendere il settimo, quando le valide di Angrisano e Spinelli occupano gli angoli, e la battuta interna di Crociati confeziona il punto del 2-1.

Una ripresa più tardi, poi,i neroarancio potrebbero tornare subito a colpire, con il neo entrato Grifantini che esordisce regalando subito quattro ball a Maza. Persichina, però, sbaglia il bunt e finisce out al volo da Marval, mentre Chiarini batte una debole rimbalzante verso Giannetti. Dopo le basi consecutive a De Biase e Angrisano che riempiono i sacchetti, Suardi arriva sul conto pieno ma poi gira il terzo strike per il “k” che sancisce, di fatto, la fine delle speranze riminesi.

In realtà, al nono, resta il tempo per vedere Crociati battere un bel doppio a sinistra, ma Santora è facile out da Leoni e Maza finisce al piatto.

(Photo credit: Pier Andrea Morolli/SKCS Sport Images)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454