lunedì 21 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
mar 17 lug 2012 10:04 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Le ipotesi di reato provvisorie sono state previste dal sostituto procuratore Davide Ercolani. Intanto è stato posto sotto sequestro l’appartamento di via Busignani dove viveva la ragazza. Nella casa sono stati trovati elementi che collegherebbero la giovane al mondo della droga, mondo dal quale affermano i genitori, Anna era uscita dopo un periodo difficile. Proseguono le indagini degli inquirenti con perquisizioni e interrogatori agli amici, nel frattempo il magistrato ha negato il nullaosta per la cremazione.

Notizie correlate
di Redazione
di Icaro Sport
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna