martedì 10 dicembre 2019
menu
Icaro Sport

Sabato al via la regata Rimini-Tremiti. Resta ancora un sogno la Rimini-Corfù

di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 5 giu 2012 13:42 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Il via della 17esima Rimini-Tremiti-Rimini sarà sabato alle 16. La regata, aperta alle imbarcazioni sopra i 7,5 metri divise in categoria Open e Orc, è organizzata dal Circolo Velico riminese che quest’anno compie 30 anni. 400 le miglia da percorrere (pari a 800 km). Il record risale al 2009 quando l’Interceptor chiuse la regata in meno di 94 ore. Alla Rimini-Tremiti, per il terzo anno, si affiancata la Rimini-Ancona di 100 miglia. Come al solito a rendere la navigazione più complicata ci si metteranno le condizioni del mare Adriatico.
“Alcune volte abbiamo avuto partecipanti provenienti dal Mar Tirreno e si sono accorti come l’Adriatico sia cattivo quando si scatena – spiega il presidente del presidente Circolo Velico Riminese Tiziano Corteabbiamo venti che provengono da nord come Bora e Maestrale che alzano onde corte e cattive che danno fastidio alla navigazione a vela. I partecipanti alla Rimini Tremiti sono però appassionati e gente di mare che non si fanno fermare dalla difficoltà della regata.”
Al momento gli equipaggi iscritti sono una quindicina ma dovrebbero arrivare almeno a 20. Lo scorso anno furono 23 ma le condizioni anche economiche di questo 2012, ricorda Corte, rendono ancora più difficile staccarsi dal lavoro per una regata così lunga.
Tra le imbarcazioni non figura quella austriaca vincitrice nel 2011 ma c’è Lucifera con a bordo Alberto Rizzi, velista già impegnato in America’s Cup.
Sulle barche sarà installato, per motivi di sicurezza, un localizzatore satellitare.

Come ogni anno immancabile un accenno alla storica Rimini – Corfù che, purtroppo, resta ancora un sogno. L’ultima edizione è datata 2000.
“Abbiamo provato a riorganizzarla proprio in occasione dei 30 anni del Circolo – dice Tiziano Corte – Per tutta una serie di eventi e problemi (in primis economici) non è stato possibile. Il sogno del Circolo Velico è però quello di rifare la Rimini-Corfù e speriamo di realizzarlo al più presto”.

Notizie correlate
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna