domenica 20 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
ven 15 giu 2012 17:56 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La penultima mattinata di gare in vasca di questi mondiali riccionesi si è aperta con la quarta medaglia di bronzo nel nuoto per la PolCom Riccione e seconda personale per Mario De Giampietro – si legge in una nota della Polisportiva Comunale Riccione -. L’Highlander triestino, residente a Rimini e master della Polisportiva Comunale, ha conquistato il terzo posto nei 200 rana in 6’10”46, preceduto dal ceco Repka (5’30”19) e dal tedesco Huebner (5’36”66). Si è lasciato a pochi decimi il messicano Salas (6’11”01) con il quale ha dato vita a un duello all’ultima bracciata. Ultimo l’altro italiano Gianmaria Berrini.

“Sono ovviamente contento del mio secondo bronzo mondiale – racconta “Marione” De Giampietro – ma per me, che sono nato nel ’27, confrontarmi con atleti del ’23 come Repka e Huebner è dura. Va anche detto che potevo fare un tempo migliore ma nuotare la mattina presto, con l’acqua un po’ più fresca del normale, non rende facile la vita a noi “vecchietti”. L’anno prossimo passo di categoria, nuoterò fra i 90/94. E lì spero di prendermi ancora qualche bella soddisfazione”.

Per il resto, la giornata, fino a metà pomeriggio, non ha regalato altri risultati di rilievo per i nuotatori della PolCom. Parziale eccezione il 25° posto di Loris Talacci nei 200 rana M30+ in 2’41”84.

Domani, 16 giugno, in vasca si nuotato i 400 stile e i 50 dorso. Nel nuoto in acque libere gareggiano le categorie da 25+ a 40+. In acqua per la PolCom Riccione: Virginia Cermaria (categoria 25/29); Diana Rebecca Pellegrini, Mirco Piccari, Anna Tollumi (30/34); Andrea Bezzi, Iole Citriniti, Piergiorgio Rossi, Laura Villa (35/39); Federica Moroni, Massimo Roberto Strada (40/44).

(nella foto, Mario De Giampietro in azione)

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna