sabato 19 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
gio 14 giu 2012 13:51 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

L’evento-clou sabato 16 giugno dalle ore 14 quando, in diretta televisiva su Rai Sport, si giocheranno le finali della categoria Assoluti con i più forti giocatori italiani.

Da ormai una settimana e fino al 26 giugno prossimo Riccione è anche la capitale del tennistavolo italiano, la disciplina olimpica che con circa duemila atleti nell’arco di oltre due settimane vive sul palcoscenico del Palazzo dello Sport Playhall di Riccione il suo evento annuale più importante, i Campionati Italiani. Impegnate tutte le categorie con centinaia di partite ogni giorno, da cui scaturirà l’assegnazione dei
vari titoli italiani di singolo e di doppio. Il clou della manifestazione sarà sabato 16 giugno quando con la diretta televisiva di Raisport, a partire dalle ore 14, e la telecronaca di Claudio Icardi, si giocheranno le finali della categoria Assoluti con protagonisti i più forti giocatori
italiani. Tra loro Mihai Bobocica, campione italiano in carica, fresco vincitore dello Scudetto 2012 con il Città di Siracusa e atleta del Gruppo Sportivo Aeronautica Militare qualificato per i prossimi Giochi Olimpici di Londra, e le altrettanto fresche campionesse vincitrici dello Scudetto femminile con la Sandonatese, Laura Negrisoli, campionessa in carica, e Nikoleta Stefanova. A queste big, gli altri più forti giocatori italiani tenteranno tra venerdì e sabato di insidiare la conquista di un posto nelle finali che assegneranno i titoli di singolo maschile e femminile, di doppio maschile e femminile e di doppio misto.
L’ingresso alle gare è libero e gratuito. Tra il folto pubblico degli appassionati anche il Presidente della Fitet Franco Sciannimanico, e numerosi ospiti di prestigio, accomunati dalla passione per questo sport che in Italia vanta 14.000 tesserati e 700 società sportive.

Ufficio Stampa
Comune di Riccione
Maurizio Catenacci

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna