mercoledì 16 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
gio 21 giu 2012 15:51 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

In proporzione ai chilometri di costa, la nostra regione è seconda solo alla Campania. Sui 131 chilometri di litorale emiliano romagnolo si compiono 4,2 infrazioni per ogni chilometro di costa. Per la classifica legambiente prende in considerazione i reati come la pesca di frodo, l’abusivismo edilizio su demanio, i rifiuti, la mancata depurazione. Riferimento particolare alla costa riminese nel capitolo “mare privato” dove si ricorda “in Emilia Romagna il 77% della spiaggia risulta occupata con la sola provincia di Rimini che conta circa 700 bagni privati su un totale di 1.400 stabilimenti, 3.300 alberghi su un totale regionale di 4.500 (nel comune di Rimini sono situati circa un quarto degli esercizi e dei posti letto della Regione), 64.000 alloggi privati, fatti prevalentemente di seconde case, su una fascia costiera che dal 1945 ad oggi ha visto passare l’occupazione delle aree urbane dal 7 al 33% del territorio”. Viene considerata invece ottima l’efficenza di depurazione con un 95%. Citazione fotografica per Misano nel capitolo erosione con la didascalia “Un litorale un tempo sabbioso ed oggi trasformato in una distesa di massi”.

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini
VIDEO
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna