L’Under 21 di San Marino pareggia con la Grecia (0-0)

CalcioSan Marino Sport

2 giugno 2012, 21:34

La Nazionale Under 21 corona una serie di ottime prestazioni (ultima in ordine di tempo quella contro Cipro, a marzo, persa al 93 ’conquistando il primo storico punto sul campo (in passato ci furono due vittorie a tavolino) dell’Under 21 in una competizione internazionale – si legge in una nota della Fsgc -.
E dire che la giornata non era cominciata nel migliore dei modi per i titani: un risentimento muscolare dopo la rifinitura mattutina, infatti, ha costretto Brolli al forfait. All’ultimo, dunque, Manzaroli ha convocato Zonzini mandando in campo il giovanissimo Berardi. L’undici in campo si dispone secondo un cauto 5-4-1.
L’incontro è equilibrati e in avvio, per lunghi tratti, i biancazzurri con un Bernardi scatenato giocano meglio degli ospiti. La Grecia si fa pericolosa al 13’ quando, sul cross dalla destra di Anakoblou, Vasileiou da due passi prova l’incornata, ma Manzaroli che per tutta la serata sarà impeccabile si rifugia in angolo. Cinque minuti più tardi ci prova Soiledis, ma trova un’altra respinta del numero 1 biancazzurro. Sul ribaltamento di fronte Golinucci fa partire un tiro da incredibile distanza, la palla, ad effetto, termina di poco a lato.
Al 22’ un’altra grande occasione per i padroni di casa: sulla respinta di Manzaroli, Gasperoni spizza la sfera di testa, Ciavatta si inserisce tra il terzino sinistro e il difensore centrale della retroguardia greca e prova a concludere con un tiro cross rasoterra che viene deviato di mano (fallo non segnalato dall’arbitro) da Potouridis, prima di essere parato da Gkelios.
Si va al riposo sullo 0-0.

Nella ripresa, dopo pochi minuti la Grecia potrebbe sbloccare il risultato: Soiledis calcia una punizione, Berardi allontana di testa, Katsikas prova l’incornata, ma Manzaroli respinge sul palo. E’ l’occasione più pericolosa del secondo tempo.
La difesa è impeccabile, ma il San Marino non rinuncia a proporsi in avanti. Al 19’, su calcio d’angolo di Golinucci, Genghini prova ad infilare di testa, ma la sua conclusione termina alta.
L’ultimo quarto d’ora è speso a custodire gelosamente lo 0-0.
Al 45’ Manzaroli compie l’ultimo miracolo sulla conclusione laterale di Karelis.
I quattro minuti di recupero sembrano interminabili ma di fatto non succede nulla. Poi può partire la festa.

GIORGIO CRESCENTINI (Presidente FSGC): “Abbiamo fatto un passo piccolo, bellissimo, importante, piacevole nella storia. L’avversario era di quelli tosti ma noi abbiamo messo in campo una prestazione straordinaria. Quello che ne è scaturito è un pareggio che premia il lavoro di tutto il gruppo e che dimostra che il calcio sammarinese è in crescita e con ragazzi del nostro territorio, cresciuti nei nostri settori giovanili, può stare in una vetrina di primissimo piano come questa. Bisogna sempre guardare avanti, coscenti dell’impresa fatta dobbiamo comunque pensare a migliorarci. Non ci sono limiti alla crescita”.

PIERANGELO MANZAROLI (Commissario Tecnico Under 21): “E’ difficile trovare le parole per descrivere le emozioni che un risultato di questo tipo può dare. Quello che mi preme ricordare, senza retorica, è che già nelle ultime partite avevamo dimostrato di essere sulla strada giusta. Chi era allo stadio, chi ama il calcio sammarinese, può essere veramente orgoglioso di quello che hanno fatto questi ragazzi. Chi ci segue sa quanti sacrifici affrontiamo per prepararci a questo tipo di gare, quanti sforzi ci sono richiesti per confrontarci contro queste potenze calcistiche. Verso la fine della partita guardavo i miei ragazzi e nella mia mente sorridevo, credo non ci siano calciatori professionisti votati al sacrificio come lo sono i nostri ragazzi. La vittoria è tutta loro che sono splendidi. Senza presunzione debbo dire che se a molti un risultato come questo può sembrare sorprendente io vi dico che in realtà è il frutto di un lavoro cominciato due anni fa e portato avanti con calma, pazienza, dedizione nonostante qualche prestazione sottolineata in maniera negativa da qualcuno. Questa sera festeggiamo, poi pensiamo alla partita con la Bosnia del prossimo 6 giugno e dopo ancora cominceremo a parlare di futuro. La partita con la Bosnia mi preoccupa perché so quanta fatica facciamo noi a recuperare certe prestazioni, avremo poi qualche assenza importante e dovremo far fronte anche agli strascichi di questa partita. Per quanto riguarda invece il futuro di questa Nazionale e quindi il prossimo biennio, sono molto sereno. In questo gruppo ci sono tanti giocatori giovani che potranno vestire ancora a lungo la maglia dell’Under 21. Anche questa sera, sostitutendo l’infortunato Brolli con un ’94 (Berardi, ndr), abbiamo dato un segnale importante”.

ROBERTO CEVOLI (Consulente tecnico per le Nazionali): “Alla mia prima partita ufficiale da consulente della Federcalcio sammarinese credo che meglio di così non potesse andare. In questi ultimi mesi ho seguito la Nazionale Under 21 con attenzione e devo dire che ho trovato un gruppo preparatissimo, con le idee chiare e con individualità importanti. Questi ragazzi ci mettono l’anima, in allenamento e nel campo e questa per me è una grande soddisfazione. La vittoria è tutta loro che si sacrificano per migliorare e meritano di gioire. Credo ci siano numerosi calciatori in questo gruppo in grado di dare molto alle Nazionali sammarinesi con le capacità necessarie per ritagliarsi spazi anche in un calcio diverso”.

IL TABELLINO
SAN MARINO (5-4-1): Manzaroli; Maiani, Genghini, Della Valle, Berardi, Muraccini (dal 33′ st Rinaldi); Ciavatta, Golinucci (dal 47′ st Liverani), Gasperoni (dal 30′ st Calzolari), Battistini; Bernardi. A disp.: Francioni, Angelini, Benvenuti, Zonzini. All.: Manzaroli.

GRECIA (4-2-3-1): Gkelios; Apostopoulos (dal 1′ st Tzanakakis) Katsikas, Lagos, Potouridis; Anakoglou (dal 21′ st Karelis), Madalos; Vlachodimos (dal 29′ st Vasilogiannis), Vellios, Soiledis; Vasileiou. A disp.: Gianniotis, Machairas, Maramanos, Avlonitis. All.: Georgiadis.

Arbitro: Gauzer (Kaz).

Ammoniti: Della Valle, Anakoglou, Muraccini, Bernardi, Katsikas, Calzolari.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454