martedì 22 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
ven 15 giu 2012 11:15 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Dopo il buffet curato dai migranti alle 21,30 si potrà assistere gratuitamente al concerto di Saba Anglana, con la partecipazione speciale di Niccolò Fabi. Attualmente a Rimini sono accolti 150 tra richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale. La gioranta è organizata in collaborazione con gli enti di accoglienza SPRAR e emergenza Nord Africa e con il Comune di Rimini, la UISP Rimini e le associazioni.

L’iniziativa rappresenta una preziosa occasione di incontro e conoscenza e come ha dichiarato l’assessore provinciale all’Immigrazione Mario Galasso “credo nel valore dell’iniziativa come strumento per diffondere la cultura dell’accoglienza e stimolare la riflessione sul tema dell’asilo politico, nella direzione di sviluppare una comunità locale più accogliente e inclusiva”.

Richiedenti asilo sono cittadini che, temendo a ragione di essere perseguitato per motivi di razza, religione, nazionalità, appartenenza ad un determinato gruppo sociale o per le sue opinioni politiche, sono fuggiti dal Paese di cui sono cittadini e hanno presentato allo Stato italiano domanda di protezione internazionale. In Italia, i richiedenti asilo ottengono un permesso di soggiorno fino alla definizione della domanda e servizi di protezione e tutela, come previsto dalla Convenzione di Ginevra sottoscritta dallo Stato italiano nel 1951 – pilastro normativo sul quale si è basata l’opera intrapresa dall’ Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati per assistere e proteggere i rifugiati (UNHCR).

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
Dal Molari regalo da serie A

Il compleanno speciale di Marco

di Redazione
FOTO
Notizie correlate
Mostra sulle ludopatie

Fate il nostro gioco

di Redazione
VIDEO
di Lamberto Abbati
Rimini Rimini Social

Torna presepi dal mondo

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna