15 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Fino a metà mese instabile al Nord. Sole e caldo al Centrosud e isole.

MeteoNazionale

5 giugno 2012, 14:14

Fino a metà mese instabile al Nord. Sole e caldo al Centrosud e isole.

L’estate meteorologica è iniziata il 1° giugno e nei suoi primissimi giorni si è comportata in maniera nel complesso discreta. Se il Nord è stato infastidito in gran parte da rovesci e temporali, il Centrosud e le isole maggiori hanno potuto godere di un ampio soleggiamento con temperature estive. Poi lunedì 4 giugno si è avuto un guasto temporalesco su gran parte del Paese, in una giornata quasi interamente piovosa su alcune regioni del Centronord. Tuttavia questa “smagliatura” nell’avvio estivo verrà riassorbita dalle ottime condizioni meteo previste nei prossimi 5-7 giorni, almeno per quanto riguarda il Centrosud e le isole maggiori, anche l’Emilia Romagna e l’alto versante adriatico potrà comunque godere di un buon soleggiamento. Il Nord sarà ancora sotto il tiro delle perturbazioni atlantiche che favoriranno lo sviluppo di estesa nuvolosità cumuliforme dal Nordovest fino al Triveneto con rovesci e temporali anche violenti. Come dicevamo solo la Val Padana a Sud del fiume Po, come le coste adriatiche saranno escluse dai passaggi temporaleschi più intensi, al più potranno essere raggiunti da qualche rovescio o breve temporale pomeridiano nella seconda parte del weekend prossimo. Alla luce di quanto fin qui esposto anche il profilo termico si muoverà di conseguenza, al Nord ove temporalesco si avranno diffuse diminuzioni termiche con valori diurni anche inferiori ai 25 °C. Al Centrosud, sulle pianure tra Emilia Romagna e Veneto come sulle isole maggiori, si potrà godere di un caldo a tratti piuttosto intenso per valori compresi tra 30 e 37 °C.

Dalla prima mappa che segue (con riferimento a sabato 9 giugno) possiamo leggere graficamente quanto descritto sopra. Da notare le profonde perturbazioni nordatlantiche estese dalla Groenlandia, Islanda e Scandinavia, fino alla Francia e al Nord Italia. Nel contempo l’alta pressione nordafricana si estenderà tra l’Italia centro-meridionale e il Mediterraneo orientale, comprendendo i Balcani. Pertanto il tempo resterà tra il variabile e il perturbato sulla maggior parte dell’Europa centro-settentrionale, fin su limitati settori delle nostre regioni settentrionali, mentre sul resto  del continente prevarranno il sole e il caldo.

Situazione prevista per sabato 9 giugno

Davvero caratteristica la somiglianza tra la prima mappa che abbiamo sopra analizzato e la seconda che vi proponiamo qui sotto. Infatti nel medio-lungo termine non sono previste variazioni significative alla configurazione meteo-climatica su scala europea. Ancora ampie depressioni in manovra sull’Europa centro-settentrionale, che si spingeranno temporaneamente anche tra Francia e Nord Italia. Ancora alta pressione estiva tra il Nord Africa, il Sud Italia e tutta l’Europa orientale. Per l’Italia dobbiamo segnalare la possibilità che qualche rovescio o temporale si spinga fin verso l’Emilia Romagna e le regioni centrali, specialmente Toscana, Umbria e Marche. Qui si registrerebbe anche un temporaneo calo termico tra martedì 12 e giovedì 14 giugno. Ancora tanto sole e caldo invece al Sud e sulla Sicilia con picchi di oltre 35 °C lungo la fascia ionica. Per i dettagli intorno metà mese è ancora presto, quindi vi rimandiamo al prossimo aggiornamento tra 7 giorni. Buona estate a tutti!

Situazione prevista per mercoledì 13 giugno

Andrea Falcinelli

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454