Indietro
menu
Valmarecchia

Ebanista di Verucchio verso il guinness per la preghiera più grande del mondo

di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 27 giu 2012 15:56 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La richiesta per l’entrata nei guinness da parte del giovane artista era partita tre anni fa. Da Londra, dove ha sede l’organizzazione del Guinness dei primati mondiali, era già arrivato l’assenso alla sua partecipazione. Ora che l’opera è conclusa, Yuri ha inviato le foto all’organizzazione. L’assegnazione del primato parte praticamente in automatico con l’invio della documentazione dopo che c’è già stato un primo assenso, ma Yuri ha deciso di fare le cose come si deve, e vuole aspettare il decreto di persona da parte dei giudici. “Vorrei organizzare una grande festa a Villa Verucchio, in collaborazione col comune” spiega. Intanto venerdì ci sarà l’inaugurazione dell’opera, realizzata secondo una tecnica usata molto nel Medioevo e Rinascimento. Per realizzarla l’artista ha anche usato un pezzetto del legno dell’albero di San Francesco, che si trova nel cortile del convento dei frati di Villa Verucchio: una figura, quella del santo, cui l’artista è molto legato.

(Nella foto, Yuri all’inizio della sua opera)

(NewsRimini.it)

Notizie correlate
di Redazione