Boxe. Italia-Germania 4-1 (e un pari)

Altri SportRiccione Sport

25 giugno 2012, 13:48

Boxe. Italia-Germania 4-1 (e un pari)

Sabato 24 ai Giardini Montanari di Riccione si è tenuta la terza edizione del Trofeo Achille Conti – Memorial Centonze di boxe dilettantistica. Come negli ultimi anni, la manifestazione ha avuto carattere internazionale e pugili della Polisportiva Comunale, assieme a Simone Lunedei della Vasco de Paoli, hanno affrontato boxeur della colonia di Amburgo.

Ne sono scaturiti incontri equilibrati e molto combattuti. Alla fine: quattro vittorie per i romagnoli, una per i teutonici e un pari. Alex D’Amato, il leggero misanese reduce dal terzo posto al Guanto d’Oro, ha facilmente disposto dell’avversario Henry Camps. A metà del secondo round il colored tedesco ha gettato la spugna. Non è che non ci abbia provato, ma in questo momento la boxe di D’Amato è potente, veloce, intelligente. Difficile per chiunque affrontare il “talentino” della Boxe Riccione. Tutti gli altri match sono stati combattuti e convincenti vittorie sono arrivate dal sammarinese Massimiliano Moretti (81 kg) su Timo Herzberg e da Giorgio Bianchini (71 kg) su Marian Pitroff (decisivi i montanti nell’aprire la difesa dell’avversario). La quarta vittoria l’ha ottenuta Simone Lunedei della Vasco de Paoli di Santarcangelo contro Jakob Scheer fra i 69 kg. Pareggio fra Gianmaria Castaldo (64 kg) e David Burakiewicz. Il riccionese faticava a entrare nella difesa del forte avversario (campione della Germania del Nord e di Amburgo) ma si batteva con coraggio per tutto il match e il pareggio aveva il sapore della vittoria. Sconfitto invece il 73 kg Domenico Cardinale da Evangelos Fousekis, perché non è mai riuscito a dare continuità alla sua boxe durante le tre riprese, subendo il maggior numero di colpi dell’avversario.

Nei match di contorno, tre vittorie per i tre portacolori della Boxe Riccione. Marco Succi (81 kg) ha sconfitto Nicola Delmoro della Audax Boxe; Alberto Mariotti, dopo un match sempre condotto all’attacco, ha battuto nella categoria 65 kg Andrea Giovagnoli del Boxe Team Cattolica. Gregorio Daggiano, nei 60 kg, ha avuto la meglio sul bravo Marco Micaletti della Boxe Ring Side Bellaria dopo un match equilibratissimo, con Micaletti che nella terza ripresa faceva contare Daggiano dall’arbitro. E con Daggiano che reagiva furiosamente facendo a sua volta contare l’avversario. Match avvincente che vedeva la vittoria di stretta misura dell’allievo della colonia riccionese per il maggior numero di colpi portati.

Flavio Semprini
Ufficio stampa PolCom Riccione

(nella foto, Mariotti)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454