12 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

130.000 visitatori per la mostra a Castel Sismondo. Il futuro sarà biennale

Rimini

4 giugno 2012, 15:57

130.000 visitatori per la mostra a Castel Sismondo. Il futuro sarà biennale

Oltre 130.000 visitatori con una media di 964 al giorno nei 135 di apertura. Media che, togliendo le due settimane di neve, sale a 1.076. Sono i numeri della mostra “da Vermeer a Kandisnsky” che ha portato a Castel Sismondo visitatori da ben 92 province d’Italia ed è stata costantemente tra le sei o sette più viste. Il 35% degli ingressi è arrivato tramite prenotazioni e, dopo il riminese, i maggiori afflussi sono stati da Bologna e Modena. In crescita le scolaresche in netto calo le prenotazioni da privati. Impossibile, dice il curatore Goldin, fare paragoni con le esposizioni degli anni scorsi vista la minore durata di quest’anno (3 settimane).
Tempo di bilanci anche per la mostra al palazzo Sums di San Marino con le opere del ‘900 americano: 29mila visitatori in 121 giorni d’apertura nonostante i problemi legati alla neve.

Chiuso quindi un triennio da oltre mezzo milione di visite globali, Linea D’Ombra rilancia e ha già proposto un progetto alle Fondazioni di Rimini e San Marino. Prima novità il passaggio alla biennalità.
“Lavorare ad una biennalità di progetto– ha detto Marco Goldin è molto utile perchè innanzitutto ci darà il tempo di lavorare in modo migliore sull’aspetto dell’accoglienza turistica e poi permetterà a Castel Sismondo di aprirsi ad iniziative di carattere più locale.”

“Ci sono proposte che Goldin ci ha fatto e che riguardano progetti di carattere biennale – conferma Massimo Pasquinelli, presidente della Fondazione Carim – anche perché non siamo nella condizione di sostenere una nuova mostra entro la fine di quest’anno o l’inizio del prossimo. Dobbiamo verificare la sostenibilità economica della Fondazione (che anche quest’anno, e lo sapevamo, non avrà dividendi dalla banca). Faremo di tutto perché a Rimini restino le grandi mostre.”

Top secret i contenuti delle possibili mostre ma qualche anticipazione arriva sulle date: la prossima dovrebbe chiudersi a fine aprile 2014 (maggio, ha spiegato Goldin, è uno dei mesi meno propizi per le esposizioni visto che non ci sono più le gite scolastiche) ma la sorpresa sarebbe il giorno del taglio del nastro.
“Inaugurare il 23 dicembre poi tenerla chiusa il 24 – spiega Goldin – e aprirla al pubblico nel pomeriggio del giorno di Natale con eventi di contorno in quella giornata.”

Da Linea D’Ombra e dalle due Fondazioni è stata espressa grande soddisfazione per i risultati di questi tre anni. Unico neo, la scarsa collaborazione con le realtà turistiche locali e con gli esercizi. Goldin ha sottolineato, ad esempio, come siano mancati pacchetti turistici ad hoc. “Una differenza abissale con le altre città in cui ho lavorato”, ha detto ricordando anche come, per continuare a portare gente a vedere mostre a Rimini (che non è Roma o Firenze), sia necessario lavorare in sinergia e sfruttare tutto quello che offre il territorio. Considerazioni condivise anche dal presidente Pasquinelli.
“Quello che abbiamo sotto casa ci può essere più comodo da usare – attacca senza spirito polemico Pasquinelli- ma magari non pensiamo alla fatica che è occorsa per realizzarlo e a quali benefici per tutti potrebbe portare. Associazioni private, Municipi, categorie economiche e amministrazioni pubbliche hanno ancora molta strada da fare. Occorre pensare come insieme si possa ottenere il meglio per questo territorio.”

www.lineadombra.it

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454