Prosegue a Rimini Fiera Sportdance, il Festival Europeo della Danza Sportiva

Altri SportRimini Sport

27 maggio 2012, 08:26

Prosegue a Rimini Fiera Sportdance, il Festival Europeo della Danza Sportiva

Fine settimana di grande intensità sportiva e spettacolare per SPORTDANCE, Il Festival Europeo della Danza Sportiva (www.sportdance.it) giunto alla quinta edizione e di scena a Rimini Fiera fino al 3 giugno – si legge in una nota dell’organizzazione -. In questi primi giorni sono in programma numerose gare internazionali, come il Campionato Mondiale Rock and Roll Main Class, il Campionato Europeo di Tap Dance, la Coppa del Mondo Rock and Roll (Youth, Juniors e Main Class) e la Coppa del Mondo di Boogie Woogie (Juniors, Main Class, Oldies e Master).

UNA MANIFESTAZIONE SEMPRE PIU’ INTERNAZIONALE
“Già dai primi giorni di SPORTDANCE si confermano le attese che avevamo – annuncia Marco Borroni, responsabile per Rimini Fiera di SPORTDANCE -, con numeri ancora in forte crescita. SPORTDANCE infatti ogni anno aumenta in qualità e quantità, questo lo si deve alla crescita della FIDS, ma anche alla consolidata collaborazione con Rimini Fiera. Sono numerosissimi quest’anno infatti gli atleti presenti, anche grazie agli Assoluti italiani e alle competizioni internazionali. Proprio dall’estero arrivano numeri importanti, con una crescita delle adesioni internazionali e con un trend molto positivo soprattutto dall’est Europa, dimostrazione non solo che la danza piace a quei paesi, ma anche che la collaborazione con l’aeroporto di Rimini funziona”.
Soddisfazione di Borroni per la manifestazione che sa unire momenti spettacolari, sportivi e lucidi. “L’ingresso gratuito a questa fiera della danza, la più grande mai realizzata, permette anche a chi non gareggia di poter seguire i lavori nei sei padiglioni allestiti a Rimini Fiera. E’ una opportunità in più per tutti gli appassionati di danza sportiva e naturalmente anche solo per i curiosi. Insomma è una opportunità per il territorio”.
Passare qualche ora a Rimini Fiera, anche se non si gareggia o non si accompagna un atleta, può essere una buona idea. Non solo perché in mostra c’è tutto il meglio del settore danza sportiva, ma anche perché si possono incontrare i migliori atleti italiani. “La scelta di unire a SPORTDANCE anche gli Assoluti di danza, oltre alle gare internazionali, consente di potere seguire i migliori atleti italiani. Da qui usciranno infatti gli azzurri che rappresenteranno l’Italia alle competizioni mondiali”.

AL VIA I TRICOLORI DI DANZA PARAOLIMPICA
Da segnalare con particolare attenzione le gare di domenica 27 maggio, fra cui ci sono anche quelle che stanno forse più a cuore alla FIDS. Si tratta dei tricolori per diversamente abili. In questi anni la Federazione Italiana Danza Sportiva ha molto lavorato sulle scuole e sui preparatori atletici perché questa disciplina potesse crescere in qualità e quantità, arrivando a risultati interessanti. Saranno infatti 150 gli atleti che scenderanno in pista per disputarsi l’oro e per essere scelti per rappresentare l’Italia all’estero. In gara nel padiglione rosso ci saranno la classe A (under 16 e over 16) e la classe B (unica categoria) per le seguenti discipline: Standard, Danze Latino Americane, Combinata Nazionale, Sala, Show Dance (coppia e gruppi). Inoltre Rimini Fiera ha ospitato il 2° Corso di formazione per tecnici e trainers di danza paralimpica. Il Seminario, organizzato e gestito dal Settore Tecnico FIDS Atleti Paralimpici, ha visto partecipare oltre 100 tecnici. Le lezioni hanno affrontato argomenti teorici riguardanti la classificazione ed i regolamento specifici della disciplina, oltre ad aver effettuato delle simulazioni tecnico/pratiche per ognuno dei 3 settori della danza paralimpica: wheelchair dance (danza in carrozzina), M.I.V. (minorati della vista e dell’udito) e D.I.R. (disabilità intellettiva relazionale). Per la Federazione l’ennesimo passo per andare incontro alle esigenze degli atleti disabili, che negli ultimi due anni sono diventati sempre più numerosi.

DOMENICA 27 MAGGIO: AL VIA IL MONDIALE DI ROCK’N’ROLL E ROCK FORMAZIONE
Grande spettacolo per il Campionato Mondiale di Rock and Roll, categoria main class e la Coppa del Mondo Rock per le categorie Youth e Juniors. Il titolo iridato di Rock Formazione conta sulla presenza di 12 squadre. Questa disciplina prevede dagli 8 ai 12 atleti in pista che ballano in coppia formando una spettacolare coreografia a ritmo di rock. L’Italia è in corsa con un gruppo vincente, Arcadia Professione Danza di Reggio Emilia. Nel Mondiale di Rock’n’Roll giovanile vedremo in pista atleti giovanissimi della categoria 8-14 anni. Notevole per quantità e qualità la presenza di atleti provenienti da Russia, Ucraina e Croazia. Sono 420 gli atleti che scenderanno in pista, provenienti da 14 nazioni. La Russia è la nazione dopo l’Italia che partecipa con più ballerini, portando a Rimini perfino un gruppo di 21 acrobati.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454