European Cup. La T&A vince sull’Hoboken 13-2

BaseballSan Marino Sport

31 maggio 2012, 10:13

HOBOKEN PIONEERS-T&A SAN MARINO 2-13 (8°)

Inizio complicato ma prosecuzione del match sul velluto per una T&A San Marino che vince 13-2 per manifesta all’8° contro gli Hoboken Pioneers e aspetta di giocarsi il match clou della seconda giornata con Bologna (20.30). La squadra belga è andata in vantaggio 2-0 al primo, poi però i Titani sono venuti fuori a suon di valide, hanno pareggiato il conto alla seconda ripresa e hanno dilagato già alla terza. Partente Palanzo ma vincente Ercolani, 3/5 nel box con un triplo per Daniel Bittar.

Al primo inning il triplo di Vanthillo porta a casa i punti di Giorgiadis (singolo) e Valerio (doppio) per uno 0-2 sorprendente. Tempo di far tornare in campo l’attacco e la T&A pareggia, anche in questo caso grazie a un triplo. È Daniel Bittar a pulire i cuscini per il 2-2, con Reginato e Leone, entrambi in base per ball, a pestare il piatto di casa. Al 3° San Marino costruisce la fuga giusta toccando spesso e volentieri il partente avversario: singoli di Ramos, Chapelli e Reginato (3-2), doppio di Leone (5-2) e valida anche di Albanese per il 6-2.

Hoboken ne lascia due in base al terzo e al quarto, con la T&A che allunga prontamente al 5° grazie a doppio di Chapelli, base a Reginato, battuta in doppio gioco di Leone per l’avanzamento in terza ed errore di De Quint (7-2). Tra 6°, 7° e 8° la T&A ripartisce i punti che servono per la manifesta. Due a inning. Al 6° senza valide ma con un colpito, una base e un errore (9-2). Al 7° con un errore, le valide di Bittar e Pulzetti (10-2) più un lancio pazzo (11-2). All’8° col doppio da due punti di Pablo Leone (13-2). Intanto sul monte ottima prova di Ercolani e 8° inning finale per Bartoli. La T&A s’impone 13-2 all’8°.

T&A SAN MARINO – HOBOKEN PIONEERS 13-2 (8°)

SAN MARINO: Avagnina (Forcellini 0/1) es (0/4), Imperiali (Pulzetti 1/1) 2b (1/3), Ramos (Cingolani 0/1) dh (2/3), Mazzuca 3b (0/3), Chapelli (Serrani 0/1) ec (2/4), Reginato ed (2/3), Leone 1b (2/4), Albanese r (2/5), Bittar ss (3/5).
HOBOKEN: Giorgiadis ss (1/4), Valerio 2b (2/4), Herssens ec (0/3), De Quint 3b (2/4), Vanthillo ed (1/4), Van Den Branden (Anckaer 0/1) dh (0/2), Janssens (D’Oliveira 0/1) r (0/2), Tauil 1b (2/4), Van Nuffel es (0/3).

SAN MARINO: 024 012 22 = 13 bv 15 e 1
HOBOKEN: 200 000 00 = 2 bv 8 e 5

PRESTAZIONE LANCIATORI: Palanzo (i) rl 4, bvc 5, bb 3, so 4, pgl 2; Ercolani (W) rl 3, bvc 2, bb 1, so 4, pgl 0; Bartoli (f) rl 1, bvc 1, bb 1, so 0, pgl 0; Van Den Heuvel (L) rl 6, bvc 10, bb 4, so 1, pgl 7; Brande (r) rl 2, bvc 5, bb 1, so 1, pgl 2.

NOTE: tripli di Bittar e Vanthillo, doppi di Imperiali, Leone (2), Chapelli, De Quint e Valerio.

UNIPOL BOLOGNA-L&D AMSTERDAM 4-3 (10°)

All’inizio la sfida tra Matos e Cordemans è realmente da palati fini. I due pitcher non faticano a macinare un out dopo l’altro e dopo tre inning le valide sono ancora a zero, con gli unici arrivi in base rappresentati da un colpito (Nooij), un errore (Gerard su Sabbatani) e una base ball (Infante). Nella parte alta del 4° Sidney De Jong batte il primo singolo ma è nel corso dell’attacco bolognese che le cose cambiano davvero. Sato indovina un triplo a destra a un centimetro dalla linea di foul e Castellitto è bravo a portarlo a casa con una lunga volata al centro per l’1-0 emiliano.

Al sesto inning un Matos fin lì eccellente va in difficoltà quando viene colpito da Hato (singolo interno) e soprattutto Sidney De Jong, autore dell’homer del sorpasso, una linea direttamente sul tabellone segnapunti che vale il 2-1 Amsterdam. Dopo le valide di Isenia e Berkenbosch, Matos è sostituito da Romero che chiude l’inning senza ulteriori danni. All’8° doppio di Isenia e singolo di Bas De Jong valgono l’allungo olandese sul 3-1, ma basta aspettare il cambio di campo per il pareggio. D’Amico e Infante centrano i singoli che significano cambio sul monte L&D tra Cordemans e Koks, con la successiva valida di Liverziani ad accorciare sul 3-2 Amsterdam. L’errore di Gerard su Sato riempie i cuscini, la volata di Castellitto vale invece il pareggio, 3-3, con Vaglio che finisce però F8 e la Fortitudo che non sfrutta la situazione di due in base.

Al 9° Pugliese sostituisce Romero ma per il resto non succede nulla e si va agli extra inning. Al 10° siamo in regime di tie-break, con Amsterdam che mette in prima Connor, in seconda Gerard e a battere Hato. Nel box Hato va col bunt ma Gerard è eliminato in terza per il primo out. Sidney De Jong invece finisce k e lo stesso Hato si allontana troppo dalla prima per la terza eliminazione (colto fuori). Bologna va con D’Amico in prima, Malengo in seconda e a battere Infante. Il lead-off felsineo mette giù a sinistra un bunt perfetto. Sarebbe un singolo da basi piene ma il rilievo olandese Koks, nel tentativo di assistenza in prima, scavalca Isenia e Malengo, dalla terza, va a segnare il punto della vittoria bolognese. Finisce 4-3 per l’Unipol.

L&D AMSTERDAM – UNIPOL BOLOGNA 3-4 (10°)

AMSTERDAM: Connor ec (0/4), Hato 2b (2/5), S. De Jong dh (2/5), Isenia 1b (1/4), B. De Jong ed (2/3), Berkenbosch es (2/4), Aussems ss (0/2), Nooij r (0/2), Gerard r (0/4).
BOLOGNA: Infante ss (0/3), Ermini es (1/4), Liverziani ed (2/4), Sato ec (1/4), Castellitto dh (0/2), Vaglio 2b (0/4), Sabbatani r (0/4), Malengo 1b (1/4), D’Amico 3b (1/4).

AMSTERDAM: 000 002 010 0 = 3 bv 9 e 3
BOLOGNA: 000 100 020 1 = 4 bv 7 e 1

PRESTAZIONE LANCIATORI: Cordemans (i) rl 7.1, bvc 5, bb 1, so 8, pgl 2; Koks (L)rl 1.2, bvc 2, bb 0, so 1, pgl 0; Matos (i) rl 5.2, bvc 5, bb 1, so 6, pgl 2; Romero (r) rl 2.2, bvc 4, bb 0, so 2, pgl 1; Pugliese (W) rl 1, bvc 0, bb 0, so 1, pgl 0.

NOTE: fuoricampo di S. De Jong (2p. al 6°), triplo di Sato, doppio di Isenia.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454