lunedì 21 gennaio 2019
di    
lettura: 1 minuto
dom 27 mag 2012 15:16 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Accanto alla dichiarazione sulle vacanze offerte a sue spese a Formigoni, in particolare sul suo yacht, l’imprenditore oggi in carcere per il crac del San Raffaele interrogato sabato scorso ha anche raccontato ai magistrati di avere organizzato ai Meeting di Cl a Rimini cene anche per 180 persone per le quali avrebbero sostenuto spese in ciascuna occasione di circa 18.000 euro. Di una di queste cene si era già parlato un mese fa, e il ristoratore riminese fece sapere che a pagare fu effettivamente Daccò.
A sua volta, Formigoni ha ribadito: “Se qualcuno dimostrasse che Daccò ha avuto un vantaggio dai rapporti con me mi assumerò le mie responsabilità e mi dimetterò”.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Roberto Bonfantini
VIDEO
di Roberto Bonfantini
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna