domenica 15 dicembre 2019
menu
Icaro Sport

Calcioscommesse, Rimini estromesso dal processo sportivo

di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 31 mag 2012 16:27 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La Commissione Disciplinare, presieduta da Sergio Artico, ha deciso di estromettere il Rimini dal processo “per difetto di legittimazione passiva”.

La richiesta avanzata dal legale del club biancorosso, Paco D’Onofrio, si basava sul fatto che il calciatore Daniele Vantaggiato non è mai stato tesserato dalla società AC Rimini 1912.

Anche il procuratore federale, Stefano Palazzi, ha espresso parere favorevole all’estromissione, in quanto la società sportiva facente capo a Biagio Amati era imputata di responsabilità oggettiva per Daniele Vantaggiato, tesserato della precedente società, messa in liquidazione a fine giugno 2010. L’Ac Rimini 1912 è una società nuova, nata dopo la liquidazione della precedente.

In una nota ufficiale anche l’A.C. Rimini 1912 interviene sulla vicenda, comunicando che “su richiesta del proprio legale, avv. Paco D’Onofrio, la Procura Federale concorda l’estromissione dell’A.C. Rimini 1912 dal processo sul calcio scommesse ‘per difetto di legittimazione passiva’. La Società espirme soddisfazione poiché ancora una volta viene certificata la propria estraneità da fatti deplorevoli che non hanno nulla a che vedere con i princìpi di lealtà e correttezza sportiva, che l’A.C. Rimini 1912 ha sempre perseguito e sempre perseguirà”.

(nella foto, Daniele Vantaggiato)

Altre notizie
Calcio Prima Categoria H

Morciano-Roncofreddo 1-2

di Icaro Sport
Campionato Sammarinese

Tre Penne-Murata 2-1

di Icaro Sport
Notizie correlate
di Icaro Sport   
VIDEO
di Icaro Sport   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna