‘A Passo d’Uomo’ chiude la 1° fase del progetto

Altri SportValconca Sport

30 maggio 2012, 13:43

‘A Passo d’Uomo’ chiude la 1° fase del progetto

La quarta ed ultima giornata della fase introduttiva del progetto si svolgerà sui suggestivi sentieri di Onferno, nel territorio di Gemmano, e del borgo di Cerreto, in quello di Saludecio. Le esperte guide del CAI condurranno i partecipanti attraverso i percorsi che attraversano boschi, calanchi, borghi storici e  paesaggi agrari. In mattina il ritrovo è fissato ad Onferno alle ore 8.30 nel parcheggio della sala Multimediale. I partecipanti si incammineranno lungo il Percorso 9 che mostra il paesaggio della Riserva Naturale di Onferno partendo dall’area delle grotte. Alle ore 15,30 ci si sposterà a Saludecio con ritrovo nel giardino dei profumi, presso porta Montanara. Si imboccherà l’itinerario 52 che porta al bellissimo borgo di Cerreto e ai panorami agrari che si aprono all’orizzonte, sia verso mare sia verso le colline marchigiane.

Si consiglia abbigliamento comodo con scarpe da trekking, pantaloni lunghi, giacca a vento e cappello. Chi vorrà potrà portare macchina fotografica, acqua e coperte o tovaglie da pic-nic. Il pranzo è al sacco a carico dei partecipanti. È possibile pre-iscriversi via e-mail a studio@intercitylab.it entro la mattina del 1 giungo.

Le Camminate di A Passo D’Uomo sono gratuite e aperte a tutti. Dall’apertura delle progetto avvenuta lo scorso aprile, in soli tre appuntamenti sono state coinvolte oltre trecento persone provenienti da ogni parte della provincia, ma anche dalla Romagna, dall’Emilia e dalle Marche. “Lo scopo delle camminate è stato raggiunto con successo – affermano Elena Farnè e Marialuisa Cipriani, responsabili del progetto – siamo riusciti a far conoscere i sentieri naturali e culturali della Valconca, in cui il 7-8-9 settembre 2012 sarà messo in scena un festival originale sul binomio arte-natura.
Tra gli altri, hanno aderito “A Passo d’uomo” il liceo musicale Lettimi di Rimini, la scuola di danza New Grafic Ballet di Verucchio, il CAI di Rimini, l’associazione sportiva ‘la Pedivella’ e l’Associazione Italiana “Bodymind”. Tra gli iscritti ai laboratori di teatro, video e scenografia si segnalano adesioni da Padova, Bologna e Rimini, oltre ai partecipanti provenienti dai comuni aderenti della Valconca e dal riminese. Sarà possibile iscriversi ai laboratori sino al 14 giugno.
Con le prime camminate, i docenti hanno già individuato le aree in cui saranno realizzate le lezioni dei laboratori di video documentario, teatro e scenografia, nonché i luoghi in cui mettere in scena le perfomances, le produzioni artistiche e le attività spettacolari di settembre. Invece, per definire il programma del festival, il 23 giugno prossimo, si svolgerà un workshop dedicato a tutti i partecipanti del progetto, che culminerà con una festa-aperitivo pubblica.
A passo d’uomo potrà essere seguito anche su Facebook e Twitter, mentre maggiori informazioni potranno essere acquisite sul sito internet ufficiale www.apassoduomo.org

Contatti
IntercityLAB | +39 347 4240186 | +39 338 3185501 | corso d’augusto 144 / 47921 Rimini – IT
studio@intercitylab.it

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454