sabato 15 dicembre 2018
In foto: Presidente della Scuola Calcio, che aprirà i battenti il 4 settembre, sarà l’attuale vicepresidente della società, Marco Amati, mentre il responsabile tecnico sarà Elvio Selighini e il responsabile amministrativo Alessandro Serra.
di    
lettura: 1 minuto
gio 7 lug 2011 14:26 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 37
Print Friendly, PDF & Email

“L’importanza di questa operazione la si capisce perfettamente” ha detto Marco Amati “anche perché noi abbiamo sempre detto che il nostro obiettivo è quello di far crescere i giovani e quindi è necessario partire da una scuola calcio. Una scuola che deve essere anche di vita, dove i bambini devono crescere in gruppo. Questa scuola deve creare una sinergia diretta verso le classi più alte fino ad arrivare, e noi ce lo auguriamo, alla prima squadra. E se questo avvenisse, significa che abbiamo fatto un ottimo lavoro”.

“Il responsabile tecnico sarà Elvio Selighini che coordinerà la scelta degli allenatori delle varie squadre” prosegue Marco Amati. “La scuola partirà i primi di settembre, quasi sicuramente il 4, insieme alla collaborazione con Junior Valmarecchia”. Un accordo siglato qualche settimana fa fra la Rimini calcio ed i 25 soci della Junior Valmarecchia, infatti, permetterà di allargare il bacino della scuola calcio biancorossa anche all’entroterra riminese.

Alla conferenza stampa era presente anche Biagio Amati, che oltre ad illustrare il progetto e a sottolineare l’importanza di una scuola che accoglierà bambini “nati fino al 2011” scherza il presidente, precisa anche che “Questa scuola non nasce come concorrente della scuola Bellavista, ma collaboreremo con loro come abbiamo sempre fatto e come con tutte le altre realtà del territorio. La scuola Bellavista manterra’ la sua autonomia, pur essendo nell’orbita biancorossa”.

(nella foto Marco Amati)

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna