lunedì 17 dicembre 2018
In foto: Primo maxi sequestro di falsi della stagione. La polizia ha denunciato tre cingalesi per ricettazione. Pedinandoli gli agenti del pool antiabusivismo hanno scoperto un deposito in via Marconi a Miramare dove erano stipati 300 orologi falsi per un valore di 25mila euro.
di    
lettura: 1 minuto
gio 7 lug 2011 13:04 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il magazzino, di proprietà di un noto dentista riminese, era stato dato in affitto a altri connazionali: la merce era nascosta in una nicchia, occultata in mezzo a sacchi neri. La polizia ha chiesto il sequestro dell’edificio. All’opera, oltre agli agenti della polizia, la polizia municipale.

Al lavoro contro gli abusivi anche i carabinieri di Miramare: per tre ore ieri sera i militari hanno controllato il tratto di spiaggia tra i bagni 100 e 130. I venditori, in fuga, hanno abbandonato un centinaio di borse contraffatte, 44 borselli, e bigiotteria varia per un valore di 3.500 euro. A un bengalese di 36 anni, sorpreso a vendere senza licenza abbigliamento, è stata elevata una multa da oltre 5mila euro.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna