sabato 19 gennaio 2019
In foto: Con le ultime gare in programma oggi cala il sipario su SportDance 2011, Il Festival Europeo della Danza Sportiva. Rimini Fiera è stata per nove giorni un vero e proprio laboratorio nel quale si sono confrontati atleti di tutte le età.
di    
lettura: 1 minuto
dom 5 giu 2011 15:53 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Trentatré le nazioni rappresentante al Festival della Danza Sportiva -si legge in una nota-, da quelle del vecchio mondo, a quelle del nuovo, passando per l’Australia. Oltre 30 mila atleti si sono confrontanti nei sei padiglioni allestiti all’interno di Rimini Fiera. Domani si sapranno i nomi dei campioni 2011 nelle diverse discipline. La certezza è che gli italiani si difendono anche nelle gare internazionali, con ottimi piazzamenti in tutte le discipline.

Fra le curiosità va proprio segnalato il fatto che la danza sportiva non ha età. Ci sono infatti scuole da ballo per tutti e per tutti i gusti. Ha quasi novant’anni l’atleta in gara più anziano. E la danza sportiva è sempre più appassionante anche per i giovanissimi, che negli ultimi anni si stanno avvicinando a questo mondo.

La FIDS sta lavorando per creare protocolli e regole sportive per tutte le discipline, anche per la danza classica e per tutti i ballerini, normodotati e non. La musica, la danza e le coreografie sono infatti utili linguaggi per migliore e per migliorarsi. Ne sono convintissimi gli insegnanti di danza e i ballerini, ma anche i giudici di gara.

La grande macchina organizzativa della FIDS dà appuntamento al prossimo anno, per la quinta edizione dei Campionati, che sono sempre più un punto di riferimento per il mondo della danza sportiva italiano e mondiale. Sono arrivati infatti da tutto il mondo atleti delle più diverse discipline per gareggiare a Rimini.

Altre notizie
di Icaro Sport
di Icaro Sport
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna